Chi è Paul Smith, il designer che ama le righe colorate e il kitsch

Un mondo tutto a righe: abbigliamento, scarpe e borse Paul Smith per le donne che amano i colori e la praticità

chiudi

Caricamento Player...

Sono più di 300 i negozi di vestiario, borse e scarpe Paul Smith nel mondo, e i suoi capi e accessori sono acquistabili anche online. Ma perché vale la pena dare un’occhiata alle sue collezioni? Forse leggendo troverete la risposta.

Carriera di Paul Smith

Paul nasce a Nottingham il 5 luglio 1946. Da adolescente sogna di diventare un ciclista, ma a 17 anni un incidente gli nega questa possibilità. Durante la riabilitazione in ospedale, gli amici del college artistico locale lo introducono nel mondo della moda. Così, una volta dimesso, Smith frequenta lezioni di sartoria e inizia a lavorare lungo la famosa via londinese Savile Row.

Paul Smith
Fonte foto: https://www.instagram.com/paulsmith/

Primo negozio e prime collezioni di abiti, scarpe e borse Paul Smith

Pauline Denyer, allora fidanzata e oggi moglie, aiuta lo stilista ad aprire il suo primo negozio a Nottingham e lanciare la prima collezione uomo a Parigi. Smith diventa responsabile di grandi innovazioni, come il ritorno del boxer come capo di intimo privilegiato e la diffusione dello smoking fuori dall’ambito delle cerimonie. Inoltre, le borse Paul Smith fanno furore grazie alle loro righe e oggi si possono trovare su Stylight, Amazon, Yoox e Vestiaire Collective.

Le scarpe Paul Smith online

Non solo righe per il grande stilista: in passato ha sempre dimostrato infatti che per lui contano anche fiori e tinte unite. Per quanto riguarda infine le scarpe Paul Smith, vi consigliamo Drezzy o Zalando se volete fare un regalo al vostro uomo. Su Zalando la collezione PS comprende stivaletti, mocassini senza lacci e sneakers ma anche scarpe stringate eleganti da abbinare a un completo sobrio. Su Drezzy però gli sconti sono migliori, anche fino al 50%.

Fonte foto: https://www.instagram.com/paulsmith/