Laura Dalla Ragione è una psicologa psichiatria, tra massime esperte nel campo dei disturbi alimentari. Ecco cosa sappiamo di lui.

Psichiatra e psicoterapeuta, Laura Dalla Ragione vanta un lungo curriculum. Si è prodigata soprattutto a favore dei ragazzi, il suo principale ambito di competenza, ragion per cui viene spesso interpellata pure da media prestigiosi, desiderosi di maggiori delucidazioni sul tema. Dirige la rete per i disturbi del comportamento alimentare della USL 1 dell’Umbria, una importante responsabilità che le porta via tanto impegno ed energie. Ma sempre assolta con la massima determinazione, desiderosa di offrire il proprio contributo a risolvere e affrontare problemi che si possono presentare fin da tenera età e soprattutto nella fase adolescenziale. Andiamo a vedere chi è.  

Laura Dalla Ragione: biografia e carriera

Nata a San Sepolcro, un Comune in provincia di Arezzo (Toscana), il 26 luglio 1956, sotto il segno del Leone, consegue la maturità classica, prima di intraprendere gli studi universitari in Medicina e Chirurgia all’Università di Roma, per poi specializzarsi in Psichiatria a Perugia, professione che intraprende a partire dal 1987.

Quand’è il 2003 diventa responsabile del Centro Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA) presso la Residenza Palazzo Francisci, mentre dal 2008 assume il controllo del Centro DAI per Obesità e Disturbo da Alimentazione Incontrollata a Città delle Pieve. È, inoltre, referente scientifico del ministero della Salute per i DCA e docente al Campus Biomedico di Roma, come titolare del Corso sui DCA.

Laura Dalla Ragione: la vita privata

Residente a Perugia, ha un profilo Facebook, mentre sulla vita sentimentale non sono disponibili informazioni. D’altronde, non è un personaggio pubblico e presta ben attenzione a tener ben distaccati la sfera privata e quella professionale. Non sono disponibili dettagli neppure sul patrimonio.

2 curiosità su Laura Dalla Ragione

– Conta all’attivo diverse pubblicazioni quali La casa delle Bambine che non mangiano (Il Pensiero Scientifico Editore), Giganti d’argilla (Il Pensiero Scientifico Editore), Il cuscino di Viola (Ed Diabasis), L’anima ha bisogno di un luogo (Ed.Tecniche Nuove), e L’inganno dello specchio (Franco Angeli Editore).

– Ha capito la propria missione in Toscana, nel momento in cui la collega canadese Peggy Claude-Pierre le ha mostrato il video della sua struttura, a Victoria. Si tratta di una casa per pazienti gravi con disturbi alimentari, ben lontana dalla idea di ospedale. Così Laura ha deciso di creare, pure in Italia, uno spazio alternativo.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 25-03-2022


Chi è Fabiana Dadone, il ministro delle politiche giovanili

Chi è Steven Piet il promesso sposo di una nota attrice