Chi è Pnina Tornai, la designer che esalta la principessa dentro ogni donna

Dagli abiti di Swarovski a quelli tradizionali, Pnina Tornai tira fuori la bellezza che è in ognuna di noi.

Il talento della stilista Pnina Tornai è un talento consapevole, che tiene conto della cultura d’origine della sposa e sa come celebrarla. Spose induiste, ebree, musulmane, cattoliche: tutte possono trovare ciò che cercano tra gli abiti di Pnina Tornai.

La carriera in TV e nella moda

Nata il 25 novembre 1962, Pnina è israeliana anche se figlia di padre egiziano e madre marocchina. Inizialmente tenta di fare l’attrice e diventa un personaggio televisivo, partecipando al GF VIP israeliano e a Masterchef VIP.

Ma la sua vera passione è la moda: apre la prima boutique a Tel Aviv e raggiunge il successo quando una donna le chiede un abito da sposa ispirato a uno da sera esposto in vetrina.

Pnina Tornai
Fonte foto: https://www.instagram.com/pninatornai/

Abiti e scarpe di Pnina Tornai oggi

La storia della Tornai ha dell’incredibile, perché all’inizio i suoi vestiti non sono stati accettati dal famoso salone Kleinfeld Bridal, che ne ha poi decretato il successo. Per quale motivo? Semplice, gli abiti erano troppo sexy!

Un aggiustamento e tutto si è risolto: oggi le scarpe da sposa dell’israeliana fanno tendenza con le loro decorazioni gioiello, e gli abiti di Pnina Tornai sono rinomati per le scollature quasi ombelicali.

Gli abiti a sirena di Pnina Tornai sono particolari perché non si limitano a seguire la silhouette femminile: ne esaltano i punti chiave con cambiamenti improvvisi, come rouches, pepli, tulle e merletti.

Quelli ampi della collezione Illusion, invece, sono così voluminosi da sembrare candide meringhe di chiffon, in contrapposizione a corpetti stretti e decorati.

Ricordiamo comunque che Pnina tiene anche alla tradizione, infatti ha una linea a parte per spose ebree e musulmane praticanti.

Fonte foto: https://www.instagram.com/pninatornai/

Se vuoi altri aggiornamenti sul mondo femminile, lascia la tua email qui sotto:

Privacy Policy
Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 31-12-2017

Maria Casella

X