Kim Jones è l’uomo delle rivoluzioni, e non solo per la sua proverbiale dote di innovatore nella galassia della moda. Scopriamo chi è e perché le passerelle non possono fare a meno di lui…

Kim Jones, un nome che pesa come un macigno nell’universo del fashion system, designer corteggiatissimo dalle più grandi maison e volto indiscusso dietro l’evoluzione di Dior Uomo. È lui lo stilista scelto come direttore creativo di Fendi, nel 2020, con un successo di proporzioni planetarie. Partiamo dalla sua biografia, alla scoperta dei segreti dietro una storia che vale una fortuna.

Chi è Kim Jones e dove vive?

In fatto di passerelle, dove c’è una svolta c’è sempre la sua firma: Kim Jones. Un nome tanto breve quanto imponente nel mondo della moda, stilista capace di tracciare un segno indelebile ad ogni suo passo nel fashion system.

Non a caso, Fendi lo ha scelto come nuovo direttore creativo per le collezioni Haute Couture, Prêt-à-porter e Fur Donna, al fianco di Silvia Venturini Fendi, dopo la morte di Karl Lagerfeld. Jones ha un posto di punta anche in casa Dior, e ricopre lo stesso ruolo per le collezioni Men.

Nato sotto il segno della Vergine, l’11 settembre 1973 a Hammersmith (Londra), vive nel Regno Unito e si è laureato al Central St Martins College of Art and Design della capitale inglese. Prima di questo traguardo, ha studiato fotografia e design e si è lanciato in un fortunato percorso professionale che gli ha permesso di incassare consensi su scala mondiale.

La vita privata di Kim Jones

Se la sua storia professionale è emersa chiaramente attraverso il suo successo, non può dirsi altrettanto di quella personale. Chi è Kim Jones nella sfera privata? È fidanzato, sposato, oppure single? A questi interrogativi non ci sono risposte.

Lo stesso stilista ha scelto di non concedere al pubblico alcuna informazione di sé oltre le passerelle, nemmeno via social (dove risulta assente). Motivo per cui è facile trovare scatti che lo vedono immerso nel suo lavoro, ma nulla che richiami il suo ritratto più intimo.

Altre 4 cose da sapere su Kim Jones

– Jones ha collaborato con numerose riviste di settore nel ruolo di art director.

– La rivista Face lo ha inserito tra le 100 persone più influenti nella moda, esattamente al 20° posto.

– Nel 2018, è diventato direttore creativo di Dior Homme, al posto di Kris Van Assche, incarico assunto dopo l’addio al suo impegno come direttore del Prêt-à-porter maschile di Louis Vuitton.

– Ha firmato l’abito indossato da David Beckham al Royal Wedding di Harry e Meghan Markle.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19

TAG:
dior fendi

ultimo aggiornamento: 09-09-2020


Gianfranco Rosi: chi è il regista di Notturno e Fuocoammare

Tutto su Rosa Diletta Rossi: biografia e curiosità sull’attrice