Dal calcio alle passerelle di tutto il mondo, la storia di Josephine Skriver

Ecco tante piccole curiosità sulla supermodella danese Josephine Skriver. Sai perché si batte molto per i diritti dei gay?

chiudi

Caricamento Player...

La bellissima Josephine Skriver è una supermodella danese originaria di Copenaghen. All’età di 15 anni, mentre era a New York per una una trasferta della squadra di calcio nella quale giocava, viene scoperta da un model scout. Tuttavia, decide prima di terminare gli studi per poi dedicarsi alla carriera di modella.

Josephine Skriver, altezza, età e altre curiosità sulla supermodella danese

  • Nel 2010 è entrata a far parte della Marilyn Agency sfilando nel febbraio 2011 per diversi marchi tra cui Calvin Klein, Prada e Gucci. Sempre nel 2011 ha posato per servizi di Vogue nelle edizioni tedesca a maggio e novembre, mentre nel 2012 appare a febbraio nell’edizione russa e a marzo in quella cinese.
  • Ha sfilato per Chanel, Balenciaga, Yves Saint Laurent, Givenchye Max Mara posando per l’edizione italiana di Vogue.
  • Nel gennaio 2017 è apparsa sulla copertina dell’edizione spagnola di Vogue.
  • Dal 2013 sfila per Victoria’s Secret e nel febbraio 2016 diventa ufficialmente uno degli Angeli del brand di lingerie. A novembre dello stesso anno viene scelta per indossare durante lo show il completo Swarovski realizzato con 450.000 cristalli tra cui diamanti taglio baguette, smeraldi e altre pietre preziose.
  • Josephine è nata il 14 marzo 1993.
  • La sua altezza è di 180 cm.
  • Su Facebook ha quasi due milioni di fan.

Josephine Skriver, i genitori omosessuali e l’impegno sociale per i diritti dei gay

Come anche suo fratello minore, Josephine è nata tramite la FIVET (procreazione assistita in vitro) da un biologo marino e da una IT Analyst. I suoi genitori sono entrambi omosessuali e si sono conosciuti quando la madre ha messo una inserzione su un giornale alla ricerca di un partner con cui poter avere dei figli. Questa è una delle ragioni principali per cui Josephine si batte attivamente per il riconoscimento dei diritti civili dei gay.

FONTE FOTO: facebook.com/JosephineSkriver