Chi è Jean-Claude Gallet, comandante dei vigili del fuoco di Parigi

Jean-Claude Gallet, il comandante dei vigili del fuoco che ha lottato contro le fiamme a Notre-Dame

Il nome di Jean-Claude Gallet è diventato famoso in tutto il mondo dopo il rogo che ha distrutto la cattedrale: ecco chi è il comandante che ha coordinato le operazioni.

Il primo settembre 2017 ha iniziato il suo mandato al comando della Brigata dei vigli del fuoco di Parigi, e da allora il generale Jean-Claude Gallet ha fatto i conti con centinaia di interventi. Il più importante caso che ha trattato, nel cuore della capitale di Francia, è certamente l’incendio che ha sfregiato irreparabilmente il sigillo inviolabile della cristianità: la cattedrale di Notre-Dame.

Chi è il generale Jean-Claude Gallet?

Il generale Jean-Claude Gallet è nato il 23 novembre 1964 a La Roche-Sur-Yon, sotto il segno del Sagittario. La sua è una storia davvero ricca di tappe salienti, tra una carriera brillante e prestigiosi riconoscimenti.

Si è unito alla Scuola militare speciale di Saint Cyr nel 1985, per poi passare alla School of Engineering di Angers, anno 1988. Ha conseguito il diploma nel 1989, optando per il servizio nella Brigata dei vigili del fuoco di Parigi. Ed è proprio all’interno del corpo di primo intervento incendi che ha scalato la gerarchia sino a diventarne comandante.

LE GENERAL GALLET, NOUVEAU CHEF DE LA BSPPLe 1er septembre, le général Jean-Claude Gallet a pris le commandement de la…

Pubblicato da Pompiers de Paris su Martedì 5 settembre 2017

Il ruolo di comandante della Bspp

Il nome di Jean-Claude Gallet è uno dei più importanti all’interno della cosiddetta Bspp (Brigade de sapeurs-pompiers de Paris). Si tratta di un reggimento dell’Esercito specializzato in difesa civile e antincendio. Risponde agli ordini del prefetto e dal 2017 ha visto il nome del generale in testa.

Infatti, Gallet è diventato il comandante (il primo settembre dello stesso anno) passando alla guida degli 8.500 uomini che compongono questo reparto di terra (che ha una storia di oltre due secoli alle spalle).

Il corpo dei vigili del fuoco di Parigi fu fondato nel 1793, elevato a unità militare vera e propria da Napoleone, nel 1811. Esattamente 226 anni dopo la sua nascita, la Bspp ha dovuto fare i conti con uno dei mostri di fuoco più spaventosi della storia: il rogo di Notre-Dame de Paris.

Il 15 aprile 2019, un incendio di proporzioni devastanti ha distrutto il cuore della cattedrale francese. A coordinare le difficilissime operazioni di spegnimento proprio il generale Gallet.

7 curiosità su Jean-Claude Gallet

-Ha conseguito una specializzazione in Difesa e Strategia; si occupa di corsi per la gestione dei disastri alla Israel Interior Front Command e di leadership in condizioni di pressione alla Harvard Kennedy School.

-È stato primo segretario presso l’ambasciata francese in Africa orientale per ben tre anni, dal 2002, e ha coordinato alcune delle missioni più rischiose tra Burundi e Sudan.

-La nomina di colonnello è arrivata nel 2005, e da allora si è specializzato anche nella gestione del primo intervento e della messa in sicurezza in caso di attacchi terroristici simultanei.

-È stato in Afghanistan dal 2011 al 2013, impegnato con alcune squadre di brigata in una delle aree più sensibili del pianeta.

-Parla perfettamente, oltre al francese, anche la lingua inglese e la lingua russa.

-Gallet è ufficiale della Legion d’Onore e ha ricevuto tre riconoscimenti al valore militare. Tra le onorificenze, 5 medaglie per il coraggio e la dedizione.

-Non ha alcun account sui social (quindi niente Instagram o Facebook) e la sua vita privata è protetta da una fitta coltre di riservatezza.

ultimo aggiornamento: 16-04-2019

X