Javier Bardem è un attore conosciuto in tutto il mondo ed è il marito della bellissima attrice Penelope Cruz: conosciamolo meglio!

Javier Bardem non è solo il marito di Penelope Cruz, una delle attrici più brave del panorama internazionale, ma è anche lui un attore dal talento unico capace di superare i confini nazionali e conquistare Hollywood. Le sue interpretazioni in grandissimi film sono indimenticabili: come quella in Prosciutto, prosciutto, o più avanti in Vicky Cristina Barcelona e Non è un paese per vecchi.

Classe 1969, è nato il 1 marzo (Pesci) a Las Palmas de Gran Canaria. È figlio d’arte e come i fratelli ha seguito le orme dei familiari…conosciamo meglio la sua storia!

Chi è Javier Bardem, la biografia

Javier Bardem è nato in una famiglia di attori: sia i nonni, Matilde Muñoz Sampedro e Rafael Bardem, che la madre, Pilar Bardem, hanno recitato. Suo zio Juan Antonio Bardem è regista e anche i suoi fratelli maggiori, Carlos e Mónica Bardem hanno lavorato nello spettacolo.

E il suo destino era in un certo senso segnato: a soli sei anni, infatti, debutta nella serie tv El Picaro. Crescendo, però, sceglie di dedicarsi allo sport: in particolare al rugby a 15, che pratica in maniera professionale per 13 anni arrivando a giocare nella nazionale spagnola.

Oltre allo sport, Javier è appassionato di disegno e arti grafiche al punto da iscriversi presso la Scuola d’Arte e Mestieri.

All’età di 20 anni debutta sul grande schermo nel film Le età di Lulù in cui recita anche la madre; seguono Tacchi a spillo di Pedro Almodovar e Before Night Falls, pellicola che lo consacra al grande successo.

La vita privata di Javier Bardem

Nel 2008 è nel cast di Vicky Cristina Barcelona, film di Woody Allen in cui recita accanto all’attrice Penelope Cruz musa di Pedro Almodovar. Sul set scatta la passione tra i due che in passato avevano già lavorato insieme per i film Prosciutto, prosciutto e Carne Tremula.

Nel 2010 i due si sposano, alle Bahamas con una cerimonia in gran segreto. Pochi mesi prima Bardem, quando ritirò la sua Palma D’Oro per la miglior interpretazione per il film Biutiful al Festival di Cannes, fece una dolce dedica alla futura moglie: “Voglio condividere la gioia di ricevere questo premio con la mia amica, la mia compagna e il mio amore“. E in seguito non è estraneo nelle interviste ad altre dediche d’amore. “Lei ha quello che io chiamo “il sangue dell’amore”. Mette passione in ogni cosa. Questo per me è molto attraente. Ci sono donne bellissime e donne sexy. Penélope è entrambe le cose“, ha detto alla versione inglese di GQ.

il 22 gennaio 2011 nasce a Los Angeles il loro primogenito Leonardo. Alcuni anni dopo, a luglio 2013, diventano genitori per una seconda volta della piccola Luna nata a Madrid dove oggi vive la coppia, che è molto riservata. Non si hanno informazioni sui suoi guadagni.

Nel luglio 2021 ha subito un grave lutto: sua madre Pilar, attrice anche lei, è venuta a mancare improvvisamente.

Chi è la moglie di Javier Bardem, Penelope Cruz?

Penelope Cruz è un’attrice che non ha bisogno di presentazioni. Nata il 28 aprile 1974 (Toro) in Spagna, viene ricordata soprattutto per film come Prosciutto Prosciutto, Pirati dei Caraibi e Loving Pablo.

Javier Bardem e Penelope Cruz
Javier Bardem e Penelope Cruz

La sua famiglia d’origine era umile, ma lei sin da piccola ha coltivato il grande sogno di diventare una stella. Dopo un breve esordio come modella, riesce a conquistarsi la stima di molti grandi registi – e diventare la musa di Almodovar.

È molto gelosa della sua privacy, che tenta di proteggere il più possibile.

5 curiosità su Javier Bardem

-È il primo attore spagnolo ad essere stato candidato ai prestigiosi Premi Oscar. Premio per il quale è stato candidato per ben tre volte, la prima volta nel 2001 per Prima che sia notte, poi nel 2008 per Non è un paese per vecchi (anno in cui vinse la statuetta come miglior attore non protagonista) e infine nel 2010 per Biutiful.

-È ateo.

-Lui e la moglie hanno trasformato i loro Oscar…in lampadine: “Abbiamo messo delle lampadine e le accendiamo e poi leggiamo grazie a quella luce. E leggiamo davvero tanti libri perché è l’unico modo a nostra disposizione con cui possiamo ricordarci quanto siamo bravi: in questo modo gli Oscar sono sempre accesi“, ha raccontato l’attore, ospite di Conan O’Brien.

-È sostenitore di Greenpeace e crede molto nel progetto, come dimostrano i moltissimi scatti sul suo profilo Instagram.

-In passato si è rotto il mignolo di una mano e ancora oggi non riesce a tenerlo dritto.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 16-12-2021


Chi è Nicolò Scalfi, campione di Caduta Libera e “secchione”

Chi era Jacopo Compagnoni: dalla carriera alla vita privata