Tutto su Ivano Fossati, il grande amore di Mia Martini

Tutto quello che (forse) non conosci su Ivano Fossati, cantautore e compositore italiano che fu legato a Mia Martini…

Nato il 21 settembre del 1951 (Vergine), Ivano Fossati è uno dei cantautori e compositori più raffinati ed eleganti del panorama musicale italiano. Durante la sua longeva e straordinaria carriera ha composto alcune delle più belle canzoni della musica italiana collaborando con grandi artisti: da Mina a Mia Martini, da Fabrizio de André a Fiorella Mannoia.

Scopriamo insieme una serie di curiosità interessanti sulla sua vita!

Chi è Ivano Fossati?

Originario di Genova, cresce con la madre Germana, sarta del Teatro dell’Opera, e il nonno Alberto Ricci. A solo un anno, infatti, viene abbandonato dal padre che ricorderà molti anni dopo così: “L’unica cosa positiva è che stato partigiano a diciassette anni“, come riporta il Corriere.

Ivano cresce a stretto contatto con la musica: lo zio suona il clarinetto, mentre il cugino è un direttore d’orchestra. All’età di dodici anni comincia a studiare il pianoforte, ma il 45 giri dei Beatles contenente Please Please Me e Love Me Do lo spingono a dedicarsi alla chitarra.

Durante gli anni del liceo ha svolto diversi lavoretti: è stato commesso in un negozio di elettricista e in un magazzino di cancelleria; ha anche svolto per un anno e mezzo il servizio militare.

Nel 1967 fonda il primo gruppo, I poeti. Successivamente entra nella band dei Delirium con cui partecipa al Festival di Sanremo del 1972 con la canzone Jesahel.
Il grande mare che avremmo attraversato segna, nel 1973, il suo debutto come cantante solista.

Ivano Fossati
Fonte foto: https://www.amazon.it/Ho-Sognato-Una-Strada-Canzoni/dp/B003X8NWL0/ref=sr_1_7?s=music&ie=UTF8&qid=1550052102&sr=1-7&refinements=p_32%3AIvano+Fossati

Come autore ha scritto per grandi interpreti della musica italiana: Adriano Celentano, Mina, Anna Oxa, Ornella Vanoni, Fabrizio De Andrè, Laura Pausini, Loredana Bertè, Fiorella Mannoia. Indimenticabile, ovviamente, il sodalizio artistico e sentimentale con Mia Martini sfociato in canzoni del calibro di La costruzione di un amore, Vola, Canto alla luna e E non finisce mica il cielo.

Dopo averci pensato molto a lungo, nel 2011 annuncia il suo ritiro dalla scene musicali, senza interrompere tuttavia la sua attività di autore. Dal suo debutto ha pubblicato 25 album (ricordiamo anche la raccolta Ho sognato una strada) e non si contano i tanti premi e riconoscimenti.

Ha un profilo Facebook, ma non è particolarmente attivo.

La vita privata di Ivano Fossati: amori e…

Cantautore raffinato e visionario, Ivano Fossati durante la sua carriera ha sempre sperimentato confrontandosi con il rock e la canzone d’autore. Per quanto riguarda la vita privata, in passato è stato sposato con Gildana Caputo. Dopo una lunga convivenza la coppia ha deciso nel 1989 di sposarsi. Dal matrimonio è nato Claudio Fossati, unico figlio del cantautore.

Dopo la separazione da Gildana, Fossati è stato sentimentalmente legato per circa dieci anni all’interprete Mia Martini. La relazione tra Mia Martini e Ivano Fossati è stata piuttosto tormentata: l’autore ha chiesto persino di non venire nominato nel film tv sulla vita della cantante, Io Sono Mia.

Ivano e Mia si conobbero nel 1977, alla RCA, a Roma, e sono stati insieme fino alla fine degli anni ’80; per lei, Fossati ha scritto E non finisce mica il cielo. La stessa Mimì lo definì un compagno geloso, sia nei confronti degli altri uomini, che del suo talento, ma allo stesso tempo fu l’unico uomo che abbia mai amato.

Successivamente, tra il 1993 e il 1996 ha avuto una relazione con l’attrice Nancy Brilli (che di lui disse a Il Tirreno “Tutti e due eravamo tormentati, e possedevamo degli equilibri un po’ precari. E se tu già non sei proprio perfetto, e cerchi un equilibrio nell’altro, non lo puoi trovare“). In seguito si è legato all’attrice Mercedes Martini, conosciuta grazie al disco Macramè.

Chi è la compagna di Ivano Fossati, Mercedes Martini?

Nata a Napoli, Mercedes Martini, è un’attrice teatrale, regista e coach. Quando incontrò Fossati sapeva appena chi era: l’occasione fu Lettere Portoghesi in Macramè, al cantautore serviva una voce, e lei fu la prescelta.

Pubblicato da Mercedes Martini su Lunedì 10 dicembre 2018

Pochissime le informazioni in circolo sul suo conto, ma in una (rara) intervista a Vanity Fair, ha definito Ivano il suo tutto: “Ivano è una persona di cui si sente la mancanza subito, anche se lo conosci da poco. E forse è stato così anche per lui nei miei confronti, non lo so. È difficile per me parlare di lui. È il mio amore, è la persona con cui condivido la cosa più preziosa che ho, la vita“.

Lei è stata una svolta per Ivano, che ha raccontato a iOdonna: “(…) mi ha rieducato, letteralmente, ai sentimenti. Mi ha insegnato una cosa che non sapevo: l’amore non va lasciato solo. Ogni giorno devi illuminarlo con le tue cure”.

ultimo aggiornamento: 13-02-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X