La carriera da attore di Filippo Scicchitano è iniziata casualmente ora è tra gli artisti italiani della sua generazione più apprezzati.

Si può diventare attori per caso? Certe volte sì, prova ne è Filippo Scicchitano che da piccolo sognava di fare il calciatore o l’avvocato. Ora l’artista romano siamo abituati a vederlo in film e serie TV, ma di diventare un attore inizialmente non ne voleva proprio sapere e, dopo aver superato un provino a cui non voleva neanche partecipare, ha cercato di non farsi prendere. Alla fine, però, è rimasto conquistato dal mondo del cinema e ora è l’attore che tutti conosciamo. Dalla biografia alla vita privata, vediamo tutto quello che c’è da sapere su Filippo Scicchitano.

Filippo Scicchitano: la biografia

Filippo Scicchitano è nato a Roma il 13 ottobre del 1993 (il suo segno zodiacale è quindi quello della Bilancia). Non ha avuto una brillante carriera scolastica, è stato anche bocciato per due volte: la sua vita è cambiata quando ha accompagnato un amico a un provino per il film Scialla! Il provino l’ha invece superato lui che, nel 2011, ha così esordito nel mondo del cinema.

Filippo Scicchitano ha poi lavorato in Un giorno speciale, Bianca come il latte, rosso come il sangue, Allacciate le cinture e Weekend. In TV lo abbiamo invece visto in Sotto copertura ed è anche tra i protagonisti della fiction Rai Le indagini di Lolita Lobosco.

Filippo Scicchitano: dove vive?

Filippo Scicchitano non ha lasciato la sua città natale, Roma, e ancora oggi abita nella Capitale.

Filippo Scicchitano: la vita privata

Filippo Scicchitano è molto riservato riguardo alla sua vita privata e non si sa se sia single o fidanzato. In passato si era parlato di una sua relazione con l’attrice Giulia Valentini, ma l’attore ha sempre negato la relazione.

Non si conosce neppure a quanto ammonta il suo patrimonio personale.

3 curiosità su Filippo Scicchitano

– Non ha nessun account sui social.

– Segue con grande interesse la politica.

– Ha partecipato al videoclip di Se si potesse non morire dei Modà.


Chi è Andrea Arcangeli, nuova promessa del cinema italiano

Barbara Jatta: scopri chi è la prima donna a dirigere i Musei Vaticani