Nella sua carriera c’è un traguardo storico: il ruolo di prima donna nominata direttore dei Musei Vaticani. Vi sveliamo il ritratto di Barbara Jatta.

Il suo nome è sinonimo di eccellenza nella galassia della cultura, dal 2017 alla direzione dei Musei Vaticani e una storia di successo che illumina il profilo dell’Italia tra le culle d’arte più importanti al mondo. Partiamo alla scoperta della biografia di Barbara Jatta, tra i riflessi della carriera e la vita privata.

Chi è Barbara Jatta e dove vive?

Barbara Jatta è nata a Roma (dove vive), il 6 ottobre 1962, sotto il segno della Bilancia. Vanta una carriera importante come storica dell’arte e museologa, e alle sue spalle c’è un intenso percorso di formazione tra l’istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario e l’Università La Sapienza (in cui ha conseguito la laurea in Lettere nel 1986 e la specializzazione in Storia dell’arte nel 1991).

Ex restauratrice e catalogatrice presso l’Istituto Nazionale per la Grafica, negli anni ’90 ha avviato anche la sua carriera di docente ed è diventata titolare del corso di Storia delle tecniche e delle arti grafiche presso la facoltà di Lettere dell’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli.

Nel 2010, Benedetto XVI l’ha nominata curatore delle Stampe presso la Biblioteca Apostolica Vaticana, e nel 2017 il suo successore, Papa Francesco, le ha conferito la nomina di direttore dei Musei Vaticani, prima donna nella storia a ricoprire questo prestigioso incarico.

La vita privata di Barbara Jatta

Non si conosce molto sulla sua vita privata. Sposata e madre di tre figli, Barbara Jatta non sembra dispensare facilmente informazioni che riguardino da vicino i suoi affetti e la sua esistenza al di là dei prestigiosi ruoli che costellano la sua carriera.

Si sa però che la madre di Barbara Jatta era una nota restauratrice di dipinti, il padre un affermato avvocato nato in una famiglia di collezionisti d’arte…

Chi è il marito di Barbara Jatta?

Il marito di Barbara Jatta è Fabio Midulla, medico pediatra con cui è salita all’altare nel luglio 1988. La coppia ha avuto tre figli che si chiamano Marco, Fabiola e Giorgio. Non si sa molto altro delle nozze e del consorte della direttrice dei Musei Vaticani.

Intervistata da Elle, Barbara Jatta ha descritto così come ha coniugato lavoro e affetti: “È stato molto impegnativo, ma ho avuto il supporto della famiglia e di mio marito, sempre presente. Mia figlia studia antropologia a Torino, mentre il primogenito lavora a Milano…“.

Altre 4 cose da sapere su Barbara Jatta

Forbes Italia l’ha inserita tra le 100 donne di successo per il 2020!

– Non ha profili social ufficialmente riconducibili a lei. Nulla su Instagram o Twitter, soltanto un account non aggiornato su Facebook.

–Ha lavorato alla regia di numerose mostre e collaborato a diverse pubblicazioni.

– È nipote del famoso architetto e storico dell’arte Andrea Busiri Vici, suo nonno materno.


Tutto su Filippo Scicchitano, attore… per caso

Chi è Lia Greco, attrice e fidanzata di Fulminacci