Tutto quello che è dato sapere sull’attore Fabrizio Ferracane, insignito di un Nastro d’Argento e due volte candidato ai David di Donatello.

Prevalentemente votato al teatro, Fabrizio Ferracane ha lasciato una chiara (e nitida) impronta anche nelle sue apparizioni cinematografiche e televisive. Nel 2019 ha vinto il Nastro d’Argento, come miglior attore non protagonista per Il Traditore, dove interpreta il mafioso Giuseppe Calò, cassiere di Cosa Nostra e amico d’infanzia che tradisce Tommaso Buscetta. Con lo stesso ruolo sfiora il David di Donatello l’anno successivo, entrando nella rosa dei finalisti.

Sul piccolo schermo è, invece, nel cast de La compagnia del cigno: qui è Vincenzo, padre di Domenico, il genio del conservatorio. Forte di una carriera consolidata, andiamo a vedere tutto quel che c’è da sapere su di lui, dal lavoro alla vita privata. 

Fabrizio Ferracane: la biografia

Fabrizio Ferracane è nato a Mazara del Vallo il 13 luglio 1975 (sotto il segno del cancro), ma ha vissuto a Castelvetrano lungo tutto il periodo degli studi scolastici. Diplomato, ha frequentato la Scuola di Teatro Teatès, diretta da Michele Perriera a Palermo. Dunque, si è trasferito a Roma in cui si è avviato a una serie di laboratori e studi teatrali con vari registi.

Fabrizio Ferracane
Fabrizio Ferracane

Tantissime le partecipazioni a fiction di notevole successo quali Il Commissario Montalbano, Il Capo dei Capi, Squadra Antimafia – Palermo oggi 2, Il segreto dell’acqua e Gli orologi del diavolo. Ha recitato nel lungometraggio Anime nere di Francesco Munzi, venendo candidato al David di Donatello e al Nastro d’Argento 2015 come miglior attore protagonista.

Fabrizio Ferracane: la vita privata

Sul conto di Fabrizio Ferracane è dato sapere molto poco per quanto riguarda la sfera privata. L’attore è geloso della sua vita e dei propri affetti, e non è avvezzo a raccontarne i momenti, anche se talvolta posta su Instagram delle foto ritraenti quello che dovrebbe essere il suo nipotino.

Sempre in questo senso, non sappiamo se è sposato e ha un relazione in corso attualmente. Anche sui suoi guadagni non si hanno informazioni.

Fabrizio Ferracane, dove vive?

Dopo aver vissuto per ben 20 anni a Roma, Fabrizio Ferracane è tornato a vivere nella sua Sicilia. Da circa un decennio ha fondato la propria compagnia teatrale con Rino Marino a Castelvetrano perché ritiene fondamentale promuovere la cultura nei piccoli paesi, nelle periferie. 

4 curiosità su Fabrizio Ferracane

– Al Festival di Cannes del 2019 è stato presente sia con il lungometraggio Il Traditore di Marco Bellocchio sia con il corto Rosso: la vera storia falsa del pescatore Clemente, diretto dal trapanese Antonio Messana.

– Sempre durante la partecipazione a Cannes ha avuto l’occasione di incontrare il suo idolo: il regista, sceneggiatore e produttore messicano Alejandro González Iñárritu (Presidente della giuria).

– Alla proiezione del film Anime nere è stato accolto da 13 minuti di applausi alla Mostra Internazionale del Cinema di Venezia.

– É orgoglioso di essersi costruito da solo il proprio successo, in quanto la sua famiglia d’origine non appartiene al mondo dello spettacolo.


Chi è Emy Buono, la concorrente di “Ti Spedisco In Convento”

Tutto su Rebecca Hall, l’attrice arrivata al successo grazie a Woody Allen