Elliot Page è un attore hollywoodiano di grande successo, che ha deciso di cambiare identità di genere. Ha trovato il successo con Juno. Ecco chi è!

L’abbiamo conosciuto come interprete di Juno, di Inception e della serie tv The Umbrella Academy: ecco chi è Elliot Page, famoso attore di Hollywood che ha deciso, nel dicembre 2020, di diventare farsi chiamare Elliot dopo aver annunciato di essere un persona transgender non binary. Protagonista di tantissime pellicole di successo, oltre a quelle citate, come X-Men Conflitto finale e Giorni in un futuro passato, dove ha vestito i panni di Kitty Pryde, Page aveva già, nel 2014, fatto coming out, durante una conferenza, e nel 2018 è anche convolata a nozze. Poi ha deciso di andare oltre e non essere più Ellen Page. Ecco cosa c’è da sapere su di lui!

Chi è Elliot Page

Classe 1987, Elliot Page è nato a Halifax, in Canada, il 21 febbraio sotto il segno dell’Acquario. La passione per il mondo dell’arte e della recitazione l’ha ereditata dal padre che di professione è un graphic designer. La mamma, invece, è una maestra.

Elliot Page
Elliot Page

Fin da giovanissimo, inoltre, è sempre stato appassionato del lavoro dell’attore e per questo motivo ha deciso di prendere lezioni presso la Neptune Theatre School. All’età di 11 anni ha preso parte alla sua primissima pellicola, un film per la televisione dal titolo Pit Pony. Da lì, possiamo affermare con assoluta certezza, che è iniziata la sua carriera nel mondo del cinema.

La vita privata di Elliot Page

Elliot Page era balzato agli onori della cronaca già nel 2014, quando aveva fatto coming out dicendo di essere lesbica, e presentando la sua compagna al mondo, Emma Portner. Quattro anni dopo, è convolato a nozze con lei, che di mestiere fa la ballerina. Proprio sul suo account Instagram, inoltre, aveva annunciato di essersi sposato, in gran segreto, e di aver preferito una cerimonia intima lontana dal clamore mediatico.

Come già accennato, nel mese di dicembre del 2020, tramite un tweet ha annunciato di essere una persona transgender non binary (che indica l’identità di genere e non l’orientamento sessuale) e che ora in avanti il suo nome è Elliot, e non più Ellen (il suo dead name).

Chi è Emma Portner, la moglie di Elliot Page

Se pensate che la popolarità della Portner, in America, sia legata al suo matrimonio con Elliot Page, vi sbagliate di grosso. In precedenza, infatti, la Portner ha raggiunto il successo grazie a una collaborazione con Justin Bieber. É, infatti, la protagonista di un suo videoclip e ha lavorato con lui per un tour, in qualità di ballerina.

Non è chiara la sua data di nascita (alcuni riportano 1994 altri 1995). All’annuncio del marito di essere trasngender, ha subito condiviso sul proprio Instagram la sua lettera e ha detto di essere “Così orgogliosa di te“.

4 curiosità su Elliot Page

-Oltre a saper recitare è anche un bravo musicista. Suona, infatti, la chitarra e gli piace tantissimo ascoltare musica.

-Non tutti lo sanno ma per la pellicola Juno ha anche composto la canzone Zub Zub.

-Ha cantato il brano Lost Cause, nel videogioco Beyond: Due anime.

-Ha ammesso di essere vegano.


Sapete che Viviana Stucchi di The Voice Senior ha già cantato in tv?

Chi è Emma Portner, la splendida moglie di Elliot Page