Elisabetta Belloni vanta una carriera straordinaria e la sua storia è costellata di successi e onorificenze. Scopriamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua vita.

Dopo la caduta del Governo Conte, anche il nome di Elisabetta Belloni è spuntato tra i possibili ministri al vaglio di Draghi. Conoscete la sua storia? Vi sveliamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua biografia, dalle origini alla carriera, passando per il matrimonio con un uomo dal percorso professionale importante e alcune curiosità…

Chi è Elisabetta Belloni e dove vive?

Elisabetta Belloni è nata a Roma, dove vive, il 1º settembre 1958 sotto il segno della Vergine. È una diplomatica, prima donna a ricoprire il ruolo di segretario generale del Ministero degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale (dal 2016).

Laureata in Scienze politiche alla Luiss, ha iniziato a costruire la sua brillante carriera nel 1985, arrivando a ricoprire importanti incarichi nelle ambasciate italiane. Dal 2004 al 2008 ha diretto l’Unità di Crisi del Ministero degli Esteri, e nel 2015 è stata Capo di Gabinetto dell’allora ministro degli Esteri Paolo Gentiloni…

Dai vertici della Farnesina all’orizzonte della politica con un posto nell’esecutivo: Elisabetta Belloni, nel 2021, è stata indicata tra i possibili ministri del governo targato Mario Draghi dopo il tramonto di quello di Giuseppe Conte.

Ma c’è di più nella sua storia: nel 2018, il suo profilo è rimbalzato nel vortice del toto-nomi sull’orizzonte di un mandato di Presidente del Consiglio nella XVIII Legislatura.

La vita privata di Elisabetta Belloni

Non si conosce molto della vita privata di Elisabetta Belloni. Nonostante della sua storia sia emersa principalmente la sfera professionale, sappiamo che si è sposata e che è rimasta vedova. Il marito, Giorgio Giacomelli, è morto nel febbraio 2017, e non ci sono molte altre informazioni sulle loro nozze.

Chi era il marito di Elisabetta Belloni?

Il ritratto di Giorgio Giacomelli emerge nel ricordo pubblicato sul sito mediciconlafrica.org. Ambasciatore di origini padovane, in oltre 30 anni di incarichi diplomatici di alto profilo ha prestato servizio in territori come Siria e Somalia.

Nel corso della sua carriera, è stato responsabile dell’Agenzia per i rifugiati palestinesi ed è stato direttore generale del Dipartimento per la Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Esteri.

Scopri altre 3 curiosità su Elisabetta Belloni

– Nel corso della sua carriera è stata anche docente di Cooperazione allo sviluppo alla Luiss di Roma.

– Parla 4 lingue (inglese, francese, spagnolo, tedesco).

– Tra le onorificenze ricevute, quella di Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana e Cavaliere della Legion d’onore in Francia.


Chi è Giglia Marra: tutto sulla compagna di Federico Zampaglione

Chi è Paola Severino, prima donna ministro della Giustizia