Era una brillante promessa del salto in alto, oggi è un’atleta desiderosa di riscatto e affamata di successi. Ecco chi è Elena Vallortigara.

Elena Vallortigara, tra le più titolate altiste italiane, concorre alle Olimpiadi di Tokyo per conquistare almeno il podio. I grandi risultati raggiunti in carriera inducono a nutrire aspettative. Scopriamo, dunque, meglio chi è, scandagliando i successi in carriera e la vita privata.

Elena Vallortigara: la biografia

Elena Vallortigara nasce a Schio, in provincia di Vicenza, il 21 settembre 1991, sotto il segno della Vergine. Inizia a praticare atletica leggera nel 1999, all’età di otto anni (categoria Esordienti).

La prima medaglia arriva nel 2005 durante i Campionati nazionali cadetti, classificandosi seconda. Un anno dopo, nel corso della stessa competizione, conquista il suo primo titolo italiano. La settimana seguente, il 28 settembre 2006, si aggiudica la finale dell’alto ai Giochi sportivi studenteschi nazionali a Lignano Sabbiadoro, riscrivendo il primato cadette.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Elena Vallortigara
Fonte foto: https://www.instagram.com/elenavallortigara/

Ai Campionati italiani allieve 2007 Elena Vallortigara conquista due medaglie: oro all’aperto e bronzo indoor. Quindi, a Belgrado, in Serbia, vince il titolo europeo giovanile al Festival olimpico della gioventù europea. Il 13 luglio 2007 conquista il bronzo ai Mondiali allievi di Ostrava, nella Repubblica Ceca.

Quand’è il 2008, all’esordio personale agli assoluti, ottiene il bronzo indoor. Intanto, aggiunge nel palmares la gara di salto in alto alla Coppa del Mediterraneo Ovest junior, disputatasi a Rabat, in Marocco. Seguono ulteriori successi o comunque dei podi che ne consolidano lo status come una delle migliori giovani promesse del firmamento azzurro. Così l’11 settembre 2010 esordisce con la Nazionale maggiore al DécaNation francese.

Tradita pure da qualche infortunio, Elena Vallortigara imbocca da lì la parabola discendente, interrotta dagli assoluti outdoor di Pescara 2018 con la medaglia d’oro. Due mesi prima era diventata la quarta italiana di sempre a superare i 2 metri nel salto in alto, durante l’undicesima tappa della Diamond League svoltasi a Londra. Agli indoor assoluti italiani 2019 vince l’oro e si conferma nel 2020, con una misura (1,96) che la ricolloca nell’élite mondiale.

Elena Vallortigara: la vita privata

Sulla sfera privata Elena Vallortigara è estremamente riservata. In un’intervista rilasciata nel 2018 si disse fidanzata con un uomo di 31 anni, Fernando, un appassionato di sport, semiprofessionista nel calcio. Attualmente non è dato sapere se abbia in corso una frequentazione.

Sul suo profilo Instagram ha pubblicato della foto che la ritraggono in sintonia con tale Vincenzo. Ma è impossibile stabilire con certezza la natura del loro rapporto. Rappresentante del Centro Sportivo Carabinieri, dal 2016 Elena vive e si allena a Siena. Non abbiamo dettagli sul suo patrimonio.

5 curiosità su Elena Vallortigara

– Di Siena le piace molto la gente: ospitale ma particolarmente discreta.

– Non è una fanatica dei social e dei nuovi mezzi di comunicazione. Le piacerebbe tornare a una vita più analogica, poiché spingerebbe a pensare e ragionare di più, permettendo, inoltre, di godere maggiormente quanto si ha intorno.

– Ha una laurea in Scienze e Tecniche Psicologiche. Ora sta facendo i due anni della magistrale di Psicologia Clinica e Dinamica. Non sa se però cosa farà una volta conclusa l’attività agonistica.

– Nutre una forte stima per la collega Sara Simeoni.

– Per curare i vari dolori fisici, usa spesso l’agopuntura.

Fonte foto: https://www.instagram.com/elenavallortigara/


Chi è Roberta Bruni, la campionessa di salto con l’asta italiana

I dolci amati dalle Vip