Chi è Daniel Ek: carriera e vita privata del cofondatore di Spotify, la piattaforma più famosa al mondo per ascoltare musica.

Chi è Daniel Ek? Tutti lo conoscono come il fondatore del colosso di streaming musicale, Spotify. Il giovane imprenditore svedese classe 1983 ha creato un impero nel campo della musica, ma questo è solo uno dei suoi successi! È anche sposato con due figli, con una vita privata appagante oltre che una carriera invidiabile. Scopriamo tutto su di lui, dagli albori a qualche curiosità.

La biografia di Daniel Ek e la carriera

Daniel Ek è nato il 23 febbraio 1983 a Stoccolma sotto il segno dei Pesci. Mamma maestra, nonni musicisti e compagno della mamma informatico… non abbiamo molte informazioni sulla sua famiglia, ma queste caratteristiche diventano dei pilastri nella sua crescita e durante tutta l’età adulta.

Daniel risulta essere un ragazzino molto precoce, a solo 13 anni entra nel mondo del lavoro quasi per scherzo, iniziando a creare siti web per clienti terzi. L’attività prende subito piede e Daniel ha bisogno di aiuto, per questo “assume” alcuni compagni di classe che iniziano a lavorare ai siti nel laboratorio di informatica della sua scuola: il pagamento? Qualche videogioco. L’attività è redditizia, tanto che il piccolo Daniel riesce a guadagnare circa 50 mila dollari al mese senza destare sospetti neanche nei genitori, che inizieranno a capire la portata del suo talento quando il ragazzo inizierà a portare in casa acquisti sempre più costosi.

A soli 16 anni cerca di ritagliarsi uno spazio in Google ma non lo accettano, poiché privo di laurea. Dopo questa batosta Daniel continua a studiare e si iscrive anche all’università, ma il metodo non fa per lui e l’abbandona poco dopo per immergersi a capofitto nel lavoro pratico, dove si è sempre sentito a proprio agio. Negli anni 2000 inizia a lavorare seriamente per alcune aziende e, nel 2006, fonda una seconda azienda, Advertigo, una società che si occupa di pubblicità online. Nello stesso anno Daniel vende Advertigo e inizia a lavorare per Ludvig Strigeus, diventando CEO di uTorrent.

Dopo la vendita di uTorrent, Daniel decise di ritirarsi, aveva già abbastanza soldi per vivere una vita da signore senza doversi preoccupare di nulla. Tuttavia scoprì che avere uno scopo e un progetto erano l’elemento fondamentale per andare avanti ed essere appagato nella vita privata e nel lavoro, per questo tornò in pista e diede vita al suo capolavoro: Spotify.

Daniel Ek e Spotify

L’idea di Spotify balenava nella testa di Ek già prima del lavoro a uTorrent e risale al 2002, dopo la chiusura di Napster e l’arrivo del sito illegale di musica Kazaa. Nel 2006 crea Spotify AB con Martin Lorentzon e, nell’Ottobre 2008 viene lanciato il servizio legale di straming musicale: Spotify. L’intuizione del duo è vincente, la piattaforma si espande e ben presto viene scaricata dalla maggioparte degli utenti mondiali. Daniel diventa CEO di Spotify, un servizio quotato in borsa che diventerà la fortuna del giovane.

La vita privata di Daniel Ek

Non solo successi lavorativi, il co-fondatore di Spotify trova la sua strada anche nella sfera sentimentale e creandosi una nuova famiglia. La moglie è Sofia Lavender, con la quale ha avuto un lungo fidanzamento. Il matrimonio della coppia è stato in grande stile, si sono sposati ad agosto 2016 in Italia, sul lago di Como. Alla cerimonia hanno partecipato tantissimi personaggi di spicco americani: Bruno Mars, Chris Rock e anche il genio di Facebook Mark Zuckerberg.

Pubblicato da Daniel Ek su Sabato 27 agosto 2016

I figli di Daniel Ek e Sofia sono due, Elissa e Colinne anche se, nel suo profilo Instagram privato, si descrive con questa frase: “Proud father to Elissa, Colinne and Spotify “.

Chi è la moglie di Daniel Ek, Sofia Lavender?

Non abbiamo informazioni sulla moglie di Daniel Ek, sappiamo solo che stava con Daniel da parecchio tempo prima di decidere di unirsi in matrimonio.

Il patrimonio di Daniel

La cifra stimata a fine 2020 è pazzesca: si parla di 5,2 miliardi di dollari, e tanto è dovuto naturalmente al suo cavallo di punta: Spotify. Si pensi che nel 2017 aveva raccolto circa 2,5 miliardi di finanziamenti.

Questo patrimonio astronomico gli permettono una vita tranquilla, pare che Daniel Georg Ek viva ancora in Svezia, dove è nato e cresciuto, nonostante abbia passato molto tempo a Londra per lavoro.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.


Chi è Gabriele Schembari, il fidanzato di Alessia Ventura

Regé-Jean Page: chi è il Duca di Bridgerton che arriva dallo Zimbabwe