Chiara Vallati: chi è l’eroina che combatte contro il degrado del suo quartiere

Chiara Vallati è stata premiata per il suo esempio positivo di cittadinanza da Sergio Mattarella: scopriamo chi è e il motivo della sua nomina di ‘Alfiere della Repubblica’.

Chiara Vallati fa parte di un importante gruppo di persone che si adoperano costantemente per il bene comune, ed è stata nominata ‘Alfiere della Repubblica’ per il suo impegno sociale a soli 13 anni. Cerchiamo di capire di più sulla sua identità, partendo dalla sua straordinaria biografia!

Chi è Chiara Vallati?

Chiara Vallati è nata a Roma, sotto il segno del Toro, il 30 aprile 2004. È diventata famosa in tutta Italia dopo essere stata nominata Alfiere della Repubblica dal presidente Mattarella, nel 2018. Il motivo dell’onorificenza è legato al suo impegno per di riqualificazione del quartiere in cui vive, Corviale.

Insieme a suo padre, Massimo Vallati, Chiara ha deciso di dar vita a un progetto di ampio respiro che coinvolge decine di giovani. Hanno firmato un’iniziativa sociale fatta di sport e integrazione. Tutto questo nello scenario di un campetto da custodire, il Campo dei Miracoli, dove ogni giorno si ripete una straordinaria magia.

ragazza
Fonte foto: https://pixabay.com/it/bambino-fiore-hippie-fiore-persone-336658/

Chiara Vallati tra i Nuovi eroi

Una trasmissione di Raitre, condotta da Veronica Pivetti e intitolata Nuovi eroi, si è occupata della sua straordinaria storia. Chiara Vallati è stata premiata da Mattarella nel 2018, e la sua verità fatta di incontro e ascolto è emersa in tutta la sua grandezza.

Il riconoscimento è arrivato a soli 14 anni, tra le più giovani e brillanti promesse di un nuovo modo di vivere in società. Il suo quartiere può contare sulla presenza di un luogo in cui divertirsi e riflettere insieme. Chiara e Massimo Vallati non si sono fermati nemmeno davanti allo spettro di pesanti intimidazioni.

Chiara Vallati: 3 curiosità

-Chiara Vallati ha anche dato vita a un progetto online: si tratta di una web radio per massimizzare la diffusione di una cultura del rispetto e contro il degrado de quartiere. Si tratta del progetto “Radioimpegno“, in cui brilla la sua verve di speaker!

-La sua nomina di Alfiere della Repubblica l’ha vista all’interno di una rosa di 29 eccellenze under 19.

-Il campetto che gestisce ha subito un incendio di natura dolosa che non è riuscito a scalfire minimamente la sua voglia di dare una nuova linfa culturale a Corviale.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/bambino-fiore-hippie-fiore-persone-336658/

ultimo aggiornamento: 24-01-2019

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X