Prima calciatore, poi allenatore. Scopriamo di più sulla vita privata e la biografia di Carlo Ancelotti, uno degli allenatori più vincenti del mondo.

Di Carlo Ancelotti si potrebbero riempire pagine e pagine di racconto. Prima di tutto per la sua brillante carriera in campo e in panchina. Ma se i capitoli sportivi sono famosissimi al pubblico, meno nota è la sfera più intima del tecnico, che tiene molto alla sua privacy e che tende a far parlare solo i risultati. Siamo qui per scoprire tutto quello che c’è da sapere su di lui, e alcune cose vi stupiranno davvero…

Chi è Carlo Ancelotti? Biografia

Carlo Ancelotti è nato nel 1959, precisamente il 10 giugno, a Reggiolo (provincia di Reggio Emilia). Possiede un diploma di perito elettronico. Figlio di Cecilia e Giuseppe Ancelotti, un mezzadro che nella vita, come ha dichiarato lo stesso ct, “si è spaccato la schiena in campagna”.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Carlo Ancelotti: i campionati vinti

Come calciatore ha esordito in Serie C nel Parma, poi è passato alla Roma (con cui ha vinto uno scudetto), infine al Milan di Sacchi (con due scudetti e due Coppe dei Campioni vinti). Come allenatore, l’esordio è arrivato nella stagione 1995/1996 con la Reggiana in Serie B, l’anno successivo ha allenato al Parma dove è rimasto due stagioni, qualificandosi per la Champions League grazie al secondo posto ottenuto. Nel 1999 sostituisce Lippi alla Juventus, subentrando a stagione in corso. Dal 2001 le stagioni al Milan prima del salto a livello internazionale: Chelsea, Real, Psg, Bayern Monaco e Napoli, prima del ritorno in Inghilterra e poi in Spagna.

Nel 2022 ha portato a casa un record, dopo aver vinto la Liga col Real Madrid: nessuno fino a quel momento aveva vinto lo scudetto nei cinque top campionati europei. Il primo quello col Milan in Italia nel 2004, poi in Inghilterra col Chelsea nel 2010, col PSG nel 2013, col Bayern nel 2017, col Real Madrid nel 2022.

Carlo Ancelotti: la vita privata

I genitori di Ancelotti sono scomparsi, e il tecnico ha una sorella, Angela Ancelotti. Sono tre i grandi amori che il gossip ha registrato nel suo ‘curriculum sentimentale’. Nel 1983 ha sposato Luisa Gibellini, prima moglie da cui ha avuto i figli Katia e Davide. La primogenita è stata un volto di Amici, e si occupa di un centro di pilates a Milano. Il secondogenito, invece, è un preparatore sportivo che ha seguito il padre come allenatore.
Luisa si è spenta dopo aver lottato contro una malattia, il 24 maggio del 2021: saputo del peggioramento della ex moglie, Ancelotti è subito volato in Italia per starle accanto negli ultimi istanti. Nonostante il matrimonio concluso con un divorzio nel 2018, i rapporti tra i due erano buoni, avendo la coppia trascorso 25 anni insieme.

Dopo la fine del matrimonio, Carlo Ancelotti ha avuto una storia con la giornalista Marina Cretu, origini romene e 18 anni più giovane di lui. Dopo l’addio alla fidanzata, ha incontrato Mariann Barrena McClay, manager canadese che ha sposato nel 2014 a Vancouver.

Chi è la moglie di Carlo Ancelotti, Mariann Barrena McClay

La seconda moglie di Carlo Ancelotti si chiama Mariann Barrena McClay, ha 11 anni in meno di Carlo Ancelotti. Mariann è una manager canadese anche se ha origini spagnole. Molto gelosa della sua privacy, anche il matrimonio è stato all’insegna della segretezza. Ama viaggiare, passione che condivide col marito.

Carlo Ancelotti: 7 curiosità

– Carlo Ancelotti ha un profilo Instagram seguitissimo dai tifosi, e si è rivelato un vero divo dei social!

– Ha un carattere molto superstizioso, si dice abbia diversi amuleti e un’immancabile immaginetta di Padre Pio che lo segue in ogni panchina…

– Ha iniziato a fumare a 25 anni, per poi smettere nel 2007. Sappiamo anche che il suo soprannome è ‘Carletto‘, mentre per la stampa spagnola è ‘Carlo Magno‘.

– Ha la passione per la cucina, ed è un vero goloso: dice di rilassarsi mangiando…

– Ha scritto un’autobiografia con Alessandro Alciato, intitolata Preferisco la coppa. Vita, partite e miracoli di un normale fuoriclasse.

– Il suo volto è apparso in alcuni cameo, in film come L’allenatore nel pallone e Don Camillo.

– È uno dei 5 allenatori al mondo ad aver vinto il massimo Campionato di 4 diversi Paesi. Su scala internazionale, Ancelotti è ritenuto uno dei migliori ct.

Quanto guadagna Carlo Ancelotti?

I guadagni di Carlo Ancelotti dipendono ovviamente dai contratti. Nel 2018, Ancelotti ha firmato un contratto biennale da circa 6,5 milioni di euro netti a stagione con il club del Napoli. Secondo CalcioeFinanza.it sarebbe questo lo stellare stipendio dell’allenatore, inserito nel 2015 tra i più pagati al mondo. Con l’Everton, squadra con cui si è accordato nel 2019, ha firmato un accordo che gli ha permesso di guadagnare circa 13 milioni di euro l’anno. Cifra dimezzata (circa 6 milioni di euro a stagione) per il ritorno al Real Madrid nell’estate del 2021.

Dove abita Carlo Ancelotti?

Quando era sposato con la prima moglie, e allenava in Italia, Ancelotti abitava nella tenuta di Felegara vicino a Parma. In seguito, anche in concomitanza con le sue esperienze all’estero, ha abitato nelle città in cui ha allenato: Londra, Madrid, Parigi, Monaco di Baviera, Napoli.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 02-05-2022


Quello che non sai su Michela Berini, la fidanzata di Andrea Melchiorre

Chi è Franz Rogowski: tutto sull’attore di Freaks Out (considerato il nuovo Joaquin Phoenix)