Bjorn Kuipers è l’arbitro olandese più volte balzato alle cronache per alcuni retroscena sulla sua vita privata (e in particolare per il suo patrimonio da capogiro).

Bjorn Kuipers è uno degli arbitri più famosi in Olanda e, in passato, ha più volte fatto parlare di sé per alcune questioni legate alla sua vita privata, non ultimo il suo esagerato patrimonio (e infatti è considerato l’arbitro più ricco del mondo). Nel corso della sua carriera ha diretto ben 145 gare sotto l’egida UEFA e la finale di Euro 2021, che ha visto l’Italia trionfare ai calci di rigore sull’Inghilterra, è stata la sua ultima partita in carriera.

Bjorn Kuipers: la biografia

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

arbitro cartellino giallo
arbitro cartellino giallo

Nato il 28 marzo del 1973 (sotto il segno dell’ariete) Bjorn Kuipers è originario di Oldenzaal in Olanda ed è figlio di un arbitro. Proprio l’amore di suo padre per il calcio lo avrebbe spinto ad intraprendere questo tipo di carriera, ma Kuipers è anche conosciuto per essere l’arbitro “più ricco del mondo”. Il motivo? Il suo patrimonio dichiarato – e aggiornato al 2016) varrebbe – stando a quanto riporta Urban Post – ben 13 milioni di euro. Oltre ad essere un arbitro Kuipers è laureato in economia aziendale ed è proprietario di una nota catena olandese di supermercati e di un famoso salone di bellezza.

Dal 1990 Kuipers ha iniziato la sua carriera da arbitro e dopo la prima divisione (fino al 2005) è diventato arbitro FIFA nel 2006. La sua carriera si è conclusa nel 2021 con la finale degli Europei.

Bjorn Kuipers: la vita privata

L’arbitro è sposato con Marlies Kuipers dal 2003 e insieme a lei ha avuto due figli. “Ci sono stati sempre e mi hanno sostenuto non solo quando le cose sono andate bene, ma anche quando ho avuto momenti difficili”, ha dichiarato a proposito della sua famiglia (a quanto riporta Uefa.com).

Bjorn Kuipers: le curiosità

– Figlio di un arbitro, Bjorn Kuipers ha dichiarato che sarebbe stato suo padre a instillargli l’amore per questa attività quando da bambino, giocando a calcio, lo avrebbe ripreso per i suoi modi poco cortesi nei confronti degli arbitri. “Mio padre era un arbitro e mi disse: ‘Se sai tutto meglio degli altri, fatti un corso da arbitro e pensaci tu’. Così l’ho fatto, e da lì è iniziato tutto. Gli sarò eternamente grato per quello che mi ha detto”.

– Oltre al calcio Kuipers è appassionato di tennis e mountain bike.


Chi è Jack Grealish, il centrocampista dell’Inghilterra

Chi è Gianluigi Donnarumma? Tutto sul portiere che ci ha fatto vincere l’Europeo