Volto celebre della politica statunitense, Bernie Sanders è un senatore dello Stato del Vermont. Vi sveliamo tutto quello che c’è da sapere sulla sua storia.

Oltre le luci della politica, Bernie Sanders è l’uomo delle sorprese. I suoi guanti di lana hanno fatto impazzire il mondo, creando un vero e proprio tormentone social. Si è presentato così, con le sue moffole, alla cerimonia di insediamento del Presidente USA Joe Biden, regalando un accento di “trasgressione” al rigido protocollo dell’Inauguration Day. Un accessorio che gli ha permesso di conquistare la simpatia di migliaia di persone, dietro il quale c’è una storia singolare. Vi sveliamo chi è il senatore (che ha alle spalle il sogno della Casa Bianca), dalla biografia alle curiosità.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?

Chi è Bernie Sanders e dove vive?

Bernie Sanders è nato a New York, sotto il segno della Vergine, l’8 settembre 1941, ed è un famoso politico statunitense, senatore per lo Stato del Vermont. Sfidante di Joe Biden alle primarie democratiche USA, con il suo ritiro dalla campagna elettorale ha portato il “rivale” a essere il solo contendente di Donald Trump alle presidenziali americane. Una rinuncia che già arrivò nel 2016 quando, in corsa per provare a raggiungere il penultimo step per agguantare la Casa Bianca, virò sull’abbandono della sfida a favore di Hillary Clinton.

Da sempre si descrive come socialista democratico, ha una laurea in Scienze politiche a Chigago e, in passato, ha lavorato come falegname e regista di documentari prima di imboccare la via della politica. Sanders è stato anche sindaco di Burlington (città del Vermont in cui vive con la sua famiglia), e la sua storia è ricca di tappe importanti anche dal punto di vista strettamente personale.

La vita privata di Bernie Sanders

La vita privata di Bernie Sanders affonda le radici nella storia della sua famiglia di origine ebrea immigrata dalla Polonia. Il padre, Elias Ben Yehuda “Eli” Sanders, arrivò negli Stati Uniti all’età di 17 anni e si avviò al mestiere di venditore di vernici. La madre, Dorothy Glassberg, origini russe e polacche, era una casalinga nata a New York. Bernie Sanders ha un fratello maggiore, Larry Sanders, come lui impegnato in politica. Gran parte dei parenti del padre morirono nei lager nazisti.

Sul fronte sentimentale, Bernie Sanders si è sposato due volte ed è stato, per lungo tempo, un papà single: nel 1969 ha avuto un figlio dall’allora fidanzata Susan Campbell Mott. Si chiama Levi Noah, e lui lo ha cresciuto, nonostante la custodia condivisa, perché lei si sarebbe trasferita altrove…

Nel 1964 ha portato all’altare Deborah Shilling, da cui non ha avuto figli. Le loro nozze sono naufragate nel 1966. Nel 1988 ha sposato la donna da cui non si è mai più separato, Jane O’Meara Sanders, adottando i tre figli che la donna ha avuto dal precedente marito e amandoli come se fossero suoi.

Nella biografia ufficiale sul sito web del senatore americano, c’è un ritratto chiaro della sua esistenza oltre i riflettori: “Bernie vive a Burlington, nel Vermont con sua moglie Jane. Ha quattro figli e sette nipoti“.

Chi è la moglie di Bernie Sanders?

Mary Jane O’Meara Sanders è l’adorata moglie del senatore, e la loro è una unione solida e inossidabile. Nata il 3 gennaio 1950 negli Stati Uniti, più giovane di lui di 9 anni, è un’assistente sociale impegnata nel mondo universitario, ma anche una stratega politica.

Nel 2017 ha fondato il Sanders Institute, che si occupa, come dichiarato sul sito ufficiale, di “rivitalizzare la democrazia coinvolgendo attivamente individui, organizzazioni e media nella ricerca di soluzioni progressive a questioni di giustizia economica, ambientale, razziale e sociale“.

Il suo primo marito, David Driscoll, le ha dato tre figli che Bernie Sanders ha poi adottato, considerandoli a tutti gli effetti suoi: Heather Titus, Carina e Dave Driscoll.

Altre 5 cose da sapere su Bernie Sanders

– Bernie è il diminutivo del suo nome, Bernard (Sanders).

– Per circa 6 mesi ha vissuto in un kibbutz isrealiano.

– Nel 2021, all’insediamento del 46° Presidente USA, Joe Biden, Sanders ha stregato il mondo con il suo look “comodo” e decisamente casual. In particolare, un accessorio ha fatto impazzire milioni di persone: i suoi guanti alla Charlie Brown, così fuori contesto da diventare il baricentro della curiosità intorno all’evento.

– La verità dietro le sue moffole, tormentone social sotto l’hashtag #BerniesMittens e meme esilaranti a ripetizione, è semplice e sorprendente al tempo stesso. Quei guanti sono stati realizzati da Jen Ellis, un’insegnante del Vermont che glieli ha regalati qualche anno prima, fatti con materiali riciclati tra cui vecchi maglioni di lana e plastica. Un articolo dal sapore marcatamentee vintage che è poi andato letteralmente a ruba dopo la sua apparizione all’Inauguration Day.

– Sapete che Sanders è stato il primo candidato alle primarie ad avere un gelato tutto suo? A crearlo è stato Ben Cohen, cofondatore di Ben & Jerry, famosa gelateria del Vermont. Sanders vanta inoltre un seguito da star su Instagram, dove milioni di follower affollano il suo profilo.

Vaccino Covid-19, vuoi scoprire quando sarà il tuo turno?


Enula Bareggi, la cantante di Amici 20: ecco chi è

Dennis Rizzi in arte Deddy. Ecco chi è il cantante di Amici 20