Giornalista ed esperta di bon ton, Barbara Ronchi della Rocca è una vera dispensatrice di buoni consigli per ogni occasione.

Il galateo è la sua passione, e ne conosce ogni sfumatura: dalle buone maniere a tavola all’eleganza nell’abbigliamento, passando ai consigli da sapere per essere un perfetto turista. Barbara Ronchi della Rocca è un’esperta di bon ton. Il suo è un amore per l’educazione che nasce da quando era bambina e che ha saputo trasformare nel suo mestiere. Scopriamo qualcosa in più sul suo conto.

Barbara Ronchi della Rocca, la biografia

Nata in Piemonte il 16 aprile 1951, sotto il segno zodiacale dell’Ariete, la contessa Barbara Ronchi della Rocca è figlia di Icilio e Malvina, entrambi profondamente connessi al movimento partigiano. È cresciuta con due sorelle, Simonetta e Daniela, e furono proprio i suoi genitori ad insegnarle l’arte del bon ton. Da questa sua passione è nato un vero e proprio lavoro.

Dopo essere stata per lungo tempo consulente del Quirinale in ambito di galateo, Barbara ha iniziato a tenere corsi per dirigenti, istruendoli sulle norme di educazione da tenere durante i loro viaggi in Paesi esteri, dove le tradizioni e le buone maniere possono essere molto diverse dalle nostre. La sua esperienza è molto vasta: passa agevolmente da consigli di stile a segreti inerenti il linguaggio dei fiori.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Barbara Ronchi della Rocca
Fonte foto: https://www.amazon.it

Barbara è una giornalista televisiva e scrittrice, con numerose pubblicazioni all’attivo, tra cui uno dei suoi libri più recenti intitolato Il galateo dell’amore. Inoltre è stata spesso ospite in televisione per parlare della sua attività: nel 2020, ad esempio, ha partecipato al salottino di Maurizio Costanzo.

La vita privata di Barbara Ronchi della Rocca

In merito alla sua vita privata, Barbara è molto riservata: non ha infatti profili social ed è per questo che non siamo riusciti a scoprire molto di più sul suo conto. Non sappiamo se è sposata, né se ha dei figli. Oggi vive a Torino, a poca distanza dal luogo in cui è nata, ma viaggia molto per lavoro e per interesse.

Un’altra delle sue passioni è la cucina e ha collaborato con l’enogastronomo Paolo Massobrio, oltre ad aver scritto diversi libri sull’argomento – tra cui Bollicine, che passione.

Fonte foto: https://www.amazon.it/non-fa-regole-del-galateo/dp/8869872467


Angelo Vescovi: tutto quello che c’è da sapere sul biologo e farmacologo

Rita Levi Montalcini: chi era il Premio Nobel, tra vita privata e curiosità