5 curiosità su Alessandro Besentini, il comico del duo “Ale e Franz”

Scopri chi è Alessandro Besentini: dai laboratori di formazione, al tour con Enrico Ruggeri, passando per la grande popolarità televisiva con “Zelig”

chiudi

Caricamento Player...

Chi è Alessandro Besentini? In molti lo conoscono semplicemente con lo pseudonimo di Ale del duo comico “Ale e Franz”. Ospite persino dello show televisivo “Facciamo che io ero” di Virginia Raffaele, abbiamo scovato una serie di curiosità interessanti sul comico.

5 curiosità: sapevi che…

  • Classe 1971, è nato l’11 maggio a Milano. Proprio nella capitale meneghina ha frequentato il Centro Teatro Attivo dove ha incontrato l’amico e collega Franz.
  • Prima di arrivare in televisione ha fatto tanta gavetta tra laboratori e corsi di formazione.
  • Nel 1995 nasce il duo comico “Ale e Franz” e debuttano con lo spettacolo “Dalla A alla Z“.
  • Nel 2001 ha vinto il premio Satira Politica a Forte di Marmi e tre anni ha suonato la chitarra acustica nelle tappe del tour “C’era un tedesco, un francese e un italiano” di Enrico Ruggeri.
  • Non solo tv, ma anche cinema. Debuttano nel film “Area Paradiso” di Diego Abatantuono.

Il successo televisivo

La grande notorietà televisiva arriva con la partecipazione in diversi programmi di grande successo. Da “Zelig”, “Seven Show” a “Mai dire Gol”, il duo comico diventa uno dei più apprezzati del piccolo schermo diventando anche protagonista di due show: nel 2010 “Ale e Franz Sketch Show” e nel 2011 “A&F – Ale e Franz Show“. Un traguardo davvero importante per Alessandro Besentini che prima di arrivare al successo come artista lavorava in fabbrica. Tra gli ultimi impegni televisivi ricordiamo: “Che tempo che fa” e “Quelli che il calcio“, mentre al cinema ha partecipato nella commedia “Aspirante vedovo” diretto da Massimo Venier.

Sul grande schermo è stato anche doppiatore del leone, uno dei protagonisti di “Madagascar“. Inoltre è stato anche protagonista di alcuni videoclip musicali: “Diverso dagli altri” di Enrico Ruggeri e “Desolato” di Enzo Jannacci, J-Ax e Paolo Jannacci.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Alessandro-Besentini-Fans-Club-104856142925775/