Che cos’è depilazione con pasta di zucchero

E’ una nuova tendenza e si chiama “sugaring”: la depilazione con la pasta di zucchero non è mai stata così di moda! Che cos’è?

chiudi

Caricamento Player...

Con la ceretta di zucchero si eliminano con facilità i peli corti. Comporta meno dolore rispetto alle cerette canoniche, il che è solo un bene, no?

Sembra assurdo a dirsi, ma servono zucchero e limone… e stop. Una cera del tutto naturale preparabile sia comodamente a casa, che dalle bio estetiste. Di cosa si tratta?

Stiamo parlando di un metodo di depilazione usato fin dall’antichità, precisamente nell’antico Egitto nel Medio Oriente. Certo, è comodo pensare che la pasta di zucchero viene venduta già pronta, ma data la sua facilità di preparazione, si può tranquillamente realizzare pur non essendo grandi esperti senza difficoltà.

Quindi con due tazze di zucchero e il succo di un limone si prepara il composto, che si fa cuocere in una pentola di medie dimensioni a fuoco medio-alto. Lo zucchero si deve sciogliere completamente e quando inizia a bollire, abbassiamo il fuoco e attendiamo che la pasta si addensi. Deve diventare del colore del miele.

Quando la pasta è fredda, spalmiamola sulla pelle in direzione contraria alla crescita dei peli. Non aspettiamo, anzi, strappiamo subito in direzione contraria a quella in cui è stata spalmata, come fosse una striscia depilatoria.

In questo modo, oltre ad eliminare il pelo, riusciremo anche a debellare le cellule morte della pelle, favorendone la rigenerazione. Comodo ed economico, vero?