Lo Chanel N°5 compie un secolo, la fragranza che rivoluzionato il mondo dei profumi resta ancora oggi oggetto del desiderio.

Il 5 maggio 1921 la fragranza unica voluta da madamoiselle Coco e realizzata da Ernest Beaux veniva lanciata per la prima volta. Oggi, un secolo dopo il suo debutto Chanel N°5 è una delle fragranze più vendute al mondo con oltre 80 milioni di flaconi venduti. Mesi di ricerche per ottenere la fragranza perfetta, un “profumo che sappia di donna” un’essenza “che resti addosso”. Da questi presupposti il lavoro di concerto del chimico Ernest Beaux e di Coco Chanel ha dato vita a una delle fragranze più iconiche che siano mai state vendute.

La nascita di un mito

Lo Chanel N°5 rompe per la prima volta gli schemi che imbrigliavano le fragranze all’utilizzo di una sola nota dominante, spesso rosa, mughetto o gelsomino. L’obiettivo era quello di ricreare un profumo più elaborato e che non svanisse facilmente, per questo furono preparati dieci diversi campioni.

Provate a indovinare quale fu l’eletto. Proprio il campione numero 5, e fu lanciato proprio il 5 maggio (quinto mese dell’anno). Da qui l’idea di legare il profumo a quel numero che lo aveva contraddistinto fin dalla sua creazione in laboratorio, un numero che avrebbe portato fortuna alla fragranza, così come Chanel si augurava.

Chanel N°5: 100 anni di fama

La presentazione della fragranza ebbe luogo nella boutique di Rue Cambon 31, ma inizialmente lo Chanel N°5 non fu subito messo in vendita. In realtà subito dopo la sua creazione la fragranza fu data in omaggio solo alle clienti storiche della boutique e fu appannaggio di poche prescelte. In questo modo ancor prima che il profumo venne messo in vendita già il passa parola nei salotti era riuscito a farlo diventare desiderabile.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Marilyn Monroe
Fonte foto: https://www.imdb.com/title/tt0048605/

A rafforzare l’immagine dello Chanel N°5 negli anni sono stati i personaggi più iconici. Coco Chanel in prima battuta si fece paladina del suo profumo prestando la propria immagine per delle pubblicità. Si susseguirono testimonial come Catherine Deneuve, Carole Bouquet e Nicole Kidman solo per citarne alcune. Ma nell’immaginario collettivo lo Chanel N°5 sarà sempre legato a Marilyn Monroe e alla sua celebre frase scolpita nella storia. “Cosa indossa per andare a letto? Due gocce di Chanel N°5.”


All’asta la prima bottiglia di vino invecchiato nello spazio

Coprifuoco, green pass, matrimoni: tutte le novità sul piano riaperture del governo