Il nome di Simone Antolini è diventato noto dopo le foto che lo hanno paparazzato con Alessandro Cecchi Paone, ma per il 23enne è stata una catastrofe.

Alessandro Cecchi Paone ha ufficializzato la storia con Simone Antolini, giovane studente universitario sconosciuto fino alle foto pubblicate dal settimanale Chi. La notorietà, però, non ha giovato al ragazzo che, intervistato dal Corriere della Sera, ha rivelato di essere stato coperto di insulti per il flirt con il giornalista e conduttore tv.

Simone Antolini, il “finimondo” per la storia con Cecchi Paone

“Per me, è stato il finimondo”: così è iniziata l’intervista di Antolini che, prima delle foto con Cecchi Paone, non aveva ufficializzato la sua omosessualità. Nemmeno con la propria famiglia.

“Non avevo ancora esternato la mia condizione. Volevo farlo prima coi miei genitori: sapevano che frequentavo Alessandro, forse immaginavano, ma non avevo avuto l’occasione di un dialogo con loro – ha raccontato – . Per cui, tutti pensavano che fossi etero e, ora, ritengono che sia diventato omosessuale per diventare famoso”.

Insultato da sconosciuti, ma anche da “persone che possono essere i genitori dei miei amici, dei miei compagni di scuola, di cui potrei essere il figlio”, è stato costretto a chiudere la sua pagina Facebook.

Amareggiato per quanto accaduto, Simone ha rivelato di aver ricevuto commenti negativi che lo hanno particolarmente turbato. “[…]Fino a qualche giorno fa, ero amato da tutti, credo apprezzato come ragazzo grazioso e gentile, di punto in bianco mi sono trovato a fare i conti con gente passata dallo stimarmi allo schifarmi. Uno mi ha chiesto: almeno, ti paga bene?”, ha aggiunto.

Respingendo le accuse di chi pensa che stia con Alessandro Cecchi Paone per diventare famoso, infine, Antolini ha difeso il suo interesse per il giornalista descrivendolo come una persona che gli ha permesso di conoscersi più a fondo e con cui riesce ad essere appieno se stesso.

“[…]Sono totalmente perso di lui. Da quando è entrato nella mia vita, mi sento sicuro di quello che sono, ha risvegliato in me l’interesse per arte, scienza, storia – ha rivelato – . Posso ascoltarlo per ore e questo mi ha spinto a concentrarmi il doppio sullo studio. Ha aggiunto alla mia vita la voglia di essere migliore”.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 12-09-2022


Domenica In, Mara Venier riparte con…una sfuriata!

Cecilia Rodriguez pazza d’amore per il suo Ignazio: “Ringrazio la vita”