Nella puntata di oggi de “La Vita in diretta” si passano in rassegna le ultime news sul caso Laura Ziliani: c’entrerebbe un testamento.

Oggi va in onda una nuova puntata de “La Vita in diretta”, il programma condotto da Alberto Matano che aggiorna sulle ultime news relative al mondo della cronaca, soprattutto in merito ai più controversi. Oggi si parla del caso Laura Ziliani, la donna scomparsa lo scorso 8 maggio in Val Camodica e ritrovata morta 3 mesi dopo. Accusate dell’omicidio sono state le due figlie, con la complicità del fidanzato di una di loro. Scopriamo gli ultimi aggiornamenti sul caso:

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Un testamento olografo pare possa essere il motivo dell’omicidio della donna: l’ex vigilasse potrebbe aver deciso di lasciare il testamento alla figlia più fragile per tutelarla. Molto sospetta la conversazione tra Mirto e Paola , riportata in ordinanza, dove parlano di qualcosa “da cercare”, senza mai menzionarla: “Come è andato il tuo lavoretto. Hai guardato bene in tutti i file e cartelle? Anche negli armadi?” le parole del ragazzo.

Plausibile che la donna, scossa dalla morte del marito, abbia scelto di nascondere i documenti bancari, o forse proprio un testamento: “Potrebbe essere un testamento o una comunicazione dove Laura disponeva dei suoi beni” ha affermato Roberta Bruzzone. Pare che nessuno avesse una chiara idea del patrimonio di Laura: “In pochi sapevano quanto valesse il patrimonio della famiglia Ziliani. Sapevano che avesse molti appartamenti, ma non il numero specifico” ha affermato l’inviata.

Intervistato anche il medico delle due sorelle, che afferma con certezza che non fossero affette da psicosi: “Il ricovero potrebbe essere una strategia difensiva, per farsi considerare incapaci di intendere e volere. Mai prescritti farmaci di tipo psicotico a queste ragazze” ha affermato. Dunque parrebbe una messa in scena finalizzata ad arrivare ad uno specifico scopo.

Riproduzione riservata © 2021 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 22-10-2021


Caso Gaia e Camilla, parla la mamma di una delle ragazze: “Non voglio vendetta, solo giustizia”

Tragedia sul set di Rust, arriva la conferma dalla Polizia: “Pistola e proiettili veri”