Più grande, più luminosa e con tutto vicino. Sono questi alcuni dei requisiti che deve avere la casa ideale per gli italiani.

In seguito al lockdown dovuto all’emergenza Coronavirus abbiamo dovuto trascorrere tanto tempo presso le nostre abitazioni, finendo per fare, in alcuni casi, delle rivalutazioni in merito all’organizzazione degli spazi. In particolare, grazie anche alla diffusione dello smart working, si è registrato un maggior interesse per le periferie, con sempre più persone disposte a prendere in considerazione, a parità di spesa, la possibilità di comprare o affittare una casa in una zona più decentrata, pur di veder soddisfatti alcuni requisiti. Entriamo quindi nei dettagli e vediamo quali caratteristiche deve avere la casa ideale per gli italiani.

Un nuovo modo di vivere la casa

Il coronavirus ha avuto un notevole impatto sulle nostre abitudini, tanto da cambiare anche le nostre esigenze e il modo di vivere la casa. A tal proposito, in base ad un’indagine fatta da Casa.it, è emersa la riscoperta della periferia e la volontà di riorganizzare i propri spazi in modo funzionale alle nuove necessità. Sempre più persone, d’altronde, si ritrovano a dover lavorare da casa e per questo hanno iniziato a rivalutare le proprie abitazioni, manifestando nuovi desideri. A partire da chi desidera una casa più grande, passando per un balcone o un terrazzo dove poter trascorrere dei momenti di relax, fino ad arrivare al giardino, sono tanti gli aspetti da prendere in considerazione.

Tra tutte, però, ce n’è una che viene apprezzata più di altre, ovvero la vicinanza ai principali servizi che dovrebbero essere raggiungibili in un arco di tempo massimo di 10-15 minuti. In particolare tra i servizi vicino casa si annoverano un po’ di verde dove poter staccare la spina dai vari impegni della vita quotidiana, ma anche supermercati, negozi, fermate dei mezzi pubblici, bar e ristoranti.

balcone esterno sedie
balcone esterno sedie

Le caratteristiche della casa ideale degli italiani

In base allo studio, condotto su oltre 22 mila persone, pur di avere una casa più grande di quella attuale, ben il 62% degli intervistati sarebbe disposto, a parità di spesa, a comprare oppure affiatare un’abitazione in una zona più periferica rispetto a quella in cui attualmente vive.

Tra le altre caratteristiche richieste, inoltre, il 58% vorrebbe un giardino privato, il 51% un garage e il 48% la cucina abitabile. Tra gli altri requisiti essenziali, poi, si citano: terrazzo, soggiorno, cameretta per i figli e due o più bagni. Ma non solo, la casa ideale degli italiani deve essere molto luminosa, avere preferibilmente il riscaldamento autonomo e aria condizionata.

Scopri le regole da seguire in caso di contatti stretti con persone positive al Covid 19


The Midnight Sky: tutto quello che c’è da sapere sul film con George Clooney

Coronavirus: si può trasmettere tramite aerosol?