L’haute couture secondo Christian Lacroix: tutto sul designer francese

Non è più il direttore creativo della maison, ma la sua eredità non svanirà mai nel tempo: ripercorriamo la carriera di Christian Lacroix

chiudi

Caricamento Player...

La Francia, insieme all’Italia, è patria di moltissimi esponenti dell’alta moda. Chanel, Dior, Saint Laurent… e tra loro, c’è anche lo stilista di haute couture, occhiali, borse e profumi Christian Lacroix. Quanto siete informate sulla sua carriera? Questo è il momento di scoprirlo.

Gli inizi

Christian Marie Marc Lacroix nasce il 16 maggio 1951 ad Arles. Già da piccolo realizza bozzetti di abiti storici, e dopo una laurea in storia dell’arte si iscrive alla Sorbonne. Apre la sua casa di moda nel 1987 e si ispira a diverse culture per realizzare le collezioni di abiti, gioielli, scarpe, occhiali e borse Christian Lacroix.

Christian Lacroix
Fonte foto: https://www.facebook.com/christianlacroix/

La moda come espressione di opulenza e i profumi Christian Lacroix di ieri e di oggi

Avendo una formazione in storia dell’arte e costumi, Lacroix fa parlare di sé con creazioni stravaganti e opulente. Si ispira agli antichi corsetti francesi, al folklore, ai colori accesi del Mediterraneo e ama soprattutto le fantasie brillanti. Inoltre, nel corso degli anni il brand commercializza vari profumi Christian Lacroix come Bijou, Bazar, C’est la Fete, C’est la Vie, Noir, Rouge e Tumulte.

Le migliori borse Christian Lacroix online

Per acquistare borse Christian Lacroix online vi consigliamo ShopAlike, Yoox e Stylight, fornitissimo soprattutto per quanto riguarda le shopping bags. Abbandonate i colori sobri e dominate la scena estiva con blu elettrico, rosso acceso e rosa corallo. Oppure, sfoggiate borse di tela a fantasia floreale, vegetale (con foglie o frutta) o psichedelica – proprio i pattern che lo stilista approverebbe di più. Alcune costano circa 40 euro, quindi gli eventuali problemi di budget non vi impediranno di sfoggiare una borsa designer che sicuramente le amiche vi invidieranno.

Fonte foto: https://www.facebook.com/christianlacroix/