Salvare l’ambiente partendo dalla tavola? Questa l’idea lanciata dallo chef Niederkofler ha cui ha preso parte anche Carlo Cracco.

Portare il senso etico anche sulle nostre tavole: è questa la mission che si sono prefissi Carlo Cracco, Gianmarco Morelli, Diego Crosara ed Enrico Crippa. I quattro, infatti, uniti da un grandissimo senso civico hanno deciso di fare qualcosa che avesse un impatto importante, e positivo, per l’ambiente.

Care’s – The ethical Chef Days

Bisogna subito precisare che l’idea è venuta a Norbert Niederkofler, chef e tre stelle Michelin per il suo ristorante St.Hubertus, che si trova a San Cassiano. Il leit motiv è quello di avere rispetto non solo per le materie prime che arrivano sulle nostre tavole, ma anche per il lavoro degli altri.

Tutti, inoltre, hanno deciso di presentare un piatto che ricordasse le proprie origini e avesse a che fare con il territorio. Lo chef Enrico Crippa, proprietario del ristorante Alba – tre stelle Michelin – ha presentato un menù composto da riso porcini e anice stellato. La seconda portata, invece, era composta da merluzzo in essenza di orto e mare.

Carlo Cracco

Carlo Cracco: “Cerchiamo di ottimizzare le produzioni della nostra terra”

Carlo Cracco, chef stellato, ed ex giudice di Masterchef, ha deciso di lavorare insieme al collega Gianmarco Morelli. Lo stesso chef ha ammesso:

“Cerchiamo di ottimizzare le produzioni tipiche di quella terra e usarle il più possibile nelle nostre preparazioni”.

Dopo la creazione del pan mugnaga, inoltre, Cracco ha ideato il panciliegia che come lui stesso ha ammesso di tratta proprio di un lievitato ovviamente con all’interno le ciliegie. Tra le creazioni di Cracco, inoltre, c’è anche il carpaccio di anguria di cui lui ha svelato qualcosina della ricetta:

“L’anguria viene cotta, intera, per molte ore. [..] E poi lavorata per tre giorni. Alla fine le fette assomigliano a fette di carne. Il rispetto per la terra, la montagna e il mare deve stare in tutte e le nostre azioni”.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Carlo Cracco

ultimo aggiornamento: 26-09-2020


Premio Nobel 2020: per la prima volta la cerimonia sarà virtuale

Troppi uragani, gli Stati Uniti esauriscono i nomi: “Ricorreremo alle lettere greche”