Carlo Cracco, lo chef che in ‘cucina’ aveva 4 (e che voleva diventare monaco)

Carlo Cracco è noto per essere uno dei migliori chef italiani ed ex giudice inflessibile di MasterChef. Ma com’è nella vita di tutti i giorni? Scopriamolo insieme!

Classe 1965, Carlo Cracco è nato in provincia di Vicenza l’8 ottobre, sotto il segno zodiacale della Bilancia. Indubbiamente è uno degli chef italiani più amati e conosciuti di sempre e la sua popolarità è dovuta, oltre che alla su bravura, al suo ruolo di giudice di MasterChef Italia, che ha lasciato al termine dell’edizione 2017. Durante il talent lo chef si è fatto conoscere per il suo ruolo di giudice impeccabile e inflessibile, ma scopriamo anche alcune rivelazioni e gossip sulla sua vita privata!

Carlo Cracco: 6 curiosità sullo chef

• Il suo sogno da ragazzo era di viaggiare, e non di fare il cuoco: “Volevo viaggiare. Papà era ferroviere, ogni tanto grazie ai suoi biglietti gratuiti facevamo dei bei giri. E ho scelto la scuola alberghiera anche perché era lontano da casa. Ma all’inizio in pagella nella materia “cucina” avevo quattro! Solo più tardi ho capito che mi piaceva”, ha raccontato a Grazia.

Carlo Cracco
Carlo Cracco

• I suoi piatti preferiti sono i risotti, e preferisce il salato al dolce. Ogni giorno è lui a preparare da mangiare per la sua famiglia, e prepara sempre anche un dolce per la merenda dei suoi bambini. A cena torna sempre a casa per stare in compagnia della moglie e dei figli.

• Visto il grande successo che ha ottenuto – nel lavoro e nella vita – è solito fare beneficienza. Memorabile, ad esempio, la sua presenza alla cena di beneficienza Gordon Ramsay & Friends, dove ha cucinato al fianco di Gordon Ramsay, Massimiliano Mascia e Fabio Pisani a supporto della Gordon and Tana Ramsay Foundation. Il 20 giugno 2018, al Forte Village Resort i celebrity chef hanno cucinato per un aperitivo e una cena sul mare con vista sulla cucina: straordinario!

• Alle Invasioni Barbariche ha confessato che prima della cucina aveva pensato di prendere i voti monacali.

• Dopo l’addio a Masterchef pensavamo che non avremmo più visto Carlo Cracco in tv e invece, nel 2019, ha annunciato il suo ritorno insieme alla influencer Camihawke. Si chiama Nella mia cucina, è un cooking show e viene trasmesso su Rai Due a partire da settembre dello stesso anno, ogni sera alle 19:30.

• Considerato un uomo dotato di enorme fascino e charme, in più di un’occasione ha posato con ironia insieme a delle modelle senza veli (ad esempio per una celebre copertina di GQ).

La vita privata di Carlo Cracco

Per quanto riguarda la vita privata, Carlo Cracco ha sempre cercato di mantenere una certa riservatezza anche se con le numerose apparizioni pubbliche sono emersi degli aspetti molto interessanti per il gossip. Lo chef ha alle spalle un matrimonio con una donna di cui non si conoscono informazioni e dalle prime nozze sono nate le prime figlie Irene e Sveva.

“La separazione, certo, mi ha fatto soffrire parecchio: purtroppo i problemi li causano più gli adulti che i bambini. Ho dato tutto me stesso per sanare la situazione con le mie figlie, che sono la cosa a cui tengo di più in assoluto. Mi sono fatto in quattro, ho sopportato tanto, ma ne è valsa la pena: oggi le bambine vogliono un sacco di bene a Rosa e a Pietro”, ha raccontato a Vanity Fair lo chef.

Dopo la separazione, poi, Carlo Cracco ha ritrovato la felicità con Rosa Fanti, più giovane di lui di 17 anni e fin da subito una vera e propria star del web. Dalla coppia sono nati due figli, Pietro e Cesare.

Durante un’intervista a Grazia, la seconda moglie dello chef ha raccontato molto scherzosamente come è stato il loro primo incontro: “Quando è venuto a casa mia, come prima cosa ha aperto il frigorifero. Dentro c’era solo una confezione di piadine precotte e una mozzarella: volevo morire. Carlo l’ha richiuso e mi ha detto: “Da domani la spesa la faccio io”. Il giorno dopo si è presentato con dieci borse piene di cibo: “Non toccherai mai più un fornello”. Poi si è messo a cucinare, piccione con patate e castagne. L’ho assaggiato e lì ho capito: sono fritta”.

Chi è la moglie di Carlo Cracco, Rosa Fanti?

Originaria di Santarcangelo di Romagna, Rosa Fanti è nata nel 1982 e conta ben 17 anni di differenza dal marito. Ha iniziato a lavorare accanto allo chef intorno al 2010 e da quel momento in poi, si è sempre occupata di tutto ciò che non comprendeva la cucina.

Come ha raccontato in numerose interviste, Rosa Fanti è laureata in Scienze della Comunicazione e successivamente ha conseguito un Master in Comunicazione e Marketing d’Azienda, e anche per l’apertura del nuovo ristorante in Galleria Vittorio Emanuele II a Milano, la sua presenza è stata fondamentale.

Dove abita Carlo Cracco?

Carlo Cracco vive a Milano, insieme a sua moglie e ai figli: non è però conosciuto il quartiere o la via in cui è situata la sua abitazione, ma certamente si tratterà di una delle zone più esclusive del capoluogo lombardo.

Nonostante le numerose foto postate sul suo profilo Instagram, lo chef non riprende quasi mai casa sua, quindi non conosciamo gli interni o lo stile in cui è arredata la casa. Dal profilo della moglie, invece, sappiamo solo che in salotto si trova un grande divano grigio chiaro posizionato proprio al centro della stanza, con alle spalle una grande finestra.

Carlo Cracco: il patrimonio

Non è certo l’unico chef stellato in Italia, ma tra apparizioni televisive, sponsor e un ristorante in centro a Milano super gettonato, i guadagni di Carlo Cracco prevedono cifre da capogiro. Stando a quanto riportato da Dissapore, nel 2017 – anno di addio a Masterchef – il cuoco ha quasi raddoppiato i suoi guadagni raggiungendo i 13 milioni di euro l’anno di fatturato.

ultimo aggiornamento: 24-07-2019

X