Carlo Conti: tutto quello che non sai sul popolare conduttore televisivo

Lo sapevi che prima di arrivare al successo televisivo Carlo Conti ha lavorato in banca? Scopriamo una serie di curiosità interessanti sul conduttore…

chiudi

Caricamento Player...

Carlo Conti è sicuramente uno dei conduttori più amati e seguiti degli ultimi anni. A confermarlo è il grandissimo successo di trasmissioni come “L’Eredità”, “Tale e Quale Show” e le ultime tre edizioni del Festival di Sanremo. Attualmente impegnato con “I Migliori Anni“, abbiamo scovato una serie di curiosità interessanti sulla sua vita personale ed artistica.

Carlo Conti: dalle radio al grande successo in tv

  • Classe 1961, nasce nella bellissima Firenze culla di grandissimi talenti. Dopo aver lavorato in banca molla tutto per dedicarsi alla sua passione: la radio. Comincia così a muovere i primi passi come DJ nelle radio e tv locali venendo a contatto con la realtà comica toscana. Incontra personaggi come Leonardo Pieraccioni e Giorgio Panariello, oggi grandi amici anche fuori da un palco.
  • Nel 1985 debutta in Rai con “Discoring“. Non sentendosi ancora pronto per lavorare nella tv di stato decide di continuare la gavetta nelle reti locali. Così anni dopo conduce “Ciak per un’artista domani“, programma alla ricerca di giovani talenti tra cui viene notato Leonardo Pieraccioni.
  • Nel 1986 con gli amici Panariello e Pieraccioni presenta “Succo d’arancia“, uno spettacolo comico che conquista tutti al punto da portarlo in tour per le piazze toscane. Poco dopo il programma arriva su VideoMusic e TMC.
  • Nel 1992 ritorna in Rai con “Big!“, programma dedicato ai giovani con cui vince un telegatto. Seguono: alcune edizioni di “Telethon”, “Anteprima di Miss Italia”, “Big Box” sino al debutto in prima serata su Rai1 con “Su le mani” in compagnia di Giorgio Panariello. Nel 1997 è tra i conduttori di “Luna Park” e “Zingara“.
  • Diventa il volto simbolo di Rai1 come autore e conduttore di tantissimi programmi di successo: da “Miss Italia”, “L’anno che verrà”, “Alta tensione”, “I raccomandati”, “I Fuoriclasse”, “L’Eredità” e tanti altri. Non solo è direttore artistico e conduttore di tre edizioni del Festival di Sanremo.
  • Oltre alla tv e alla radio, si cimenta anche come attore partecipando a diverse pellicole. Da “I Laureati” di Pieraccioni a “Paparazzi” di Neri Parenti. Inoltre ha anche doppiato la voce di Zio Art nel film “I Robinson – Una famiglia spaziale” e Zanco ne “La storia di Leo“.

“I Migliori Anni” di Carlo Conti…

Carlo Conti non ha mai nascosto la sua grande passione per la radio e la musica. Durante la sua straordinaria carriera ha registrato anche alcuni album e singoli. Per la precisione 3 album di cui “Animali di città” con l’inseparabile amico Leonardo Pieraccioni, mentre “It’s Okay It’s All Right” è il singolo di debutto del 1984.

Inoltre si è anche impegnato a produrre nuovi talenti prediligendo la musica disco essendone appassionato. Del resto il conduttore durante una puntata della nuova edizione de “I Migliori Anni” ha raccontato di preferire di gran lunga gli anni dal ’75 all’85 delle radio private.

La curiosità: sapevate che nel 2011 gli è stato perfino dedicato un asteroide dal nome 78535 Carlo Conti!

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/raiunoofficial/