In Gran Bretagna, a molti cani vengono tagliate le orecchie per una moda estetica lanciata sui social, la pratica è illegale e viene pagata fino a 15mila euro.

Grazie ad un’inchiesta seguita dalla Bbc, si è venuti a conoscenza che in Gran Bretagna molti cani vengono mutilati. Agli animali viene infatti rimossa la parte finale delle orecchie per un fattore estetico legato a una tendenza sui social. Questa pratica è vietata e il giro illegale arriva fino a 15mila euro per un taglio.

L’inchiesta della Bbc sui cani mutilati in Gran Bretagna

La pratica di mutilazione ai cani è fortemente vietata in Gran Bretagna. Questo ha fatto sì che si creasse un giro illegale. Addirittura, la Bbc ha scoperto che alcune persone creano passaporti falsi per far credere che la mutilazione sia avvenuta all’estero e quindi in regola.

Tutto nasce da un canone estetico lanciato sui social per cui molte persone pagano fino a 15mila euro. La testata Tg Com 24 riporta: “Durante lo svolgimento dell’inchiesta, un giornalista della Bbc sotto copertura ha ricevuto un’offerta di acquisto di un cane con le orecchie mutilate (con microchip e passaporto) per 13mila sterline (circa 15mila euro). “Se ti fanno domande dici che l’hai comprato così da un irlandese, che è venuto dall’Europa e che questo è tutto quello che sai”, ha aggiunto.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 14-12-2021


Troupe del Tg1 aggredita e minacciata da una senatrice romena

Trovato morto il presunto omicida di Jenny, la ragazza uccisa nel Catanese