Amore, bellezza e poesia sono gli ingredienti del Calendario Pirelli 2020

Nove muse ispiratrici provenienti da tutto il mondo sono le protagoniste di Looking for Juliet, il Calendario Pirelli 2020, firmato Paolo Roversi.

La bellezza e l’amore sono le protagoniste indiscusse del Calendario Pirelli 2020, anche se è inevitabile non notare quel senso di poesia che si sprigiona da ogni suo angolo. Paolo Roversi, scrittore, fotografo e giornalista, ha pensato proprio a tutto e ha voluto omaggiare Shakespeare – non a caso si intitola Looking for Juliet (Alla ricerca di Giulietta) – con degli scatti simbolo di freschezza e con nove modelle che hanno portato la loro cultura e la loro anima sul set. Ecco chi sono le protagoniste e tutto quello che c’è da sapere sul Calendario Pirelli 2020.

Calendario Pirelli 2020: Looking for Juliet

Love has many faces, but just one name” (l’amore ha molte facce, ma un solo nome), è la frase ispiratrice di questo progetto e per la 46esima edizione consecutiva Paolo Roversi ha voluto stupire tutti con una serie di fotografie uniche nel suo genere.

Nel mese di maggio 2019, il fotografo e le sue muse ispiratrici hanno trascorso una settimana di lavoro tra Parigi e Venezia, le città dell’amore e della poesia, oltre che della cultura e della storia antica.

Emma Watson
Fonte foto: https://www.instagram.com/infobaetrends/?hl=it

Le foto ufficiali di The Cal 2019 sono ancora top secret, ma sul sito ufficiale è possibile scoprire qualche scatto proveniente dal set.

Calendario Pirelli 2020: le modelle

Nove donne, fra artiste famose in tutto il mondo, hanno posato davanti la macchina fotografica – ognuna con un bagaglio culturale diverso e con una bellezza unica nel suo genere – per incarnare l’ideale della figura femminile shakespeariana.

Il ruolo dell’aspirante Giulietta è stato interpretato dalle attrici britanniche Claire Foy, Mia Goth ed Emma Watson – quest’ultima forse la Giulietta più seguita sui social dei giorni nostri – e dalle artiste statunitensi Indya Moore, Yara Shahidi e Kristen Stewart. Si aggiungono poi la cantante cinese Chriss Lee, la giovanissima cantante catalana Rosalia e l’artista franco italiana Stella Roversi, special guest del calendario e figlia del fotografo.

Ognuna di loro, attraverso la propria emotività e la propria arte, si è mostrata come mai prima d’ora, cantando e ballando come se nella stanza non ci fosse nessun altro.

Fonte foto: https://www.instagram.com/infobaetrends/?hl=it

ultimo aggiornamento: 07-08-2019

X