Continuano le anteprime autunno/inverno 2021-2022, anche Burberry presenta la sua collezione invernale dedicata alla femminilità e alla forza delle donne.

Una tempesta di oro e beige domina la collezione autunno/inverno 2021-2022 di Burberry che sfila in ritardo, in rispetto della Corona inglese per la recente scomparsa del principe Filippo, e punta su una collezione che omaggia le donne sotto il nome di Femininity. Una femminilità audace espressa in colori delicatissimi, i classici e basic della maison che gioca con sfumature accese e accostamenti imprevedibili.

Un omaggio che per Riccardo Tisci, stilista di origine tarantina alla guida come direttore creativo di casa Burberry, parte dalle origini, dalla forza della bellezza che gli hanno ispirato le donne della sua famiglia: “Durante la mia vita, mia madre è stata una forza della natura. Come genitore single, ha cresciuto me e le mie otto sorelle con incredibile determinazione e orgoglio. Di conseguenza, sono sempre stato attratto da donne forti”.

Burberry autunno/inverno 2021-2022: le guerriere glamour della prossima stagione invernale

L’audacia delle donne sarà l’ingrediente indispensabile per affrontare un inverno che dovrebbe preannunciarsi di riprese e di ritorno ad una normalità, che anche per Burberry saprà di gioia e scintillii, a giudicare dai colori soft e sgargianti che hanno sfilato nel flagship store londinese di Regent Street.

Lo show infatti, luminosissimo, ha preso il via con un fascio di luce, una specie di sole che ha visto apparire guerriere della luce glamour, nei loro trench e mantelle, pronte a riprendersi gli spazi, i ritmi e gli svaghi della città, uscendo dagli accampamenti dello smart working. E per l’occasione non potevano che puntare su abbinamenti e outfit che simboleggiassero il ritorno alla luce.

La forza dell’energia femminile interpretata da Burberry in paillettes e lamè dorato

Burberry che va oltre Burberry nella collezione autunno/inverno 2021-2021, riproponendo i suoi iconici scozzesi e codici classici, in silhouette che giocano con tagli asimmetrici e lunghezze sfalsate, ma a restare indiscussi protagonisti sono i trench in lana con stampa volpe, in similpelle, che si affiancano a modelli laminati e a montgomery in finto visione e pellicce sintetiche.

Occhio anche ai copricapo alla russa che si candidano come accessorio must have del prossimo inverno, ma in versione liscia e minimal, in perfetta armonia con i capispalla. Gli abiti disegnati da Tisci svolazzano e si esprimono in blocchi di colori dalla forme geometriche, segno che i look multicolor sono pronti a reinterpretarsi anche in versione winter.


Key Look by Letizia Ortiz: l’abito in maglia blu

Le sneakers Mayze di Puma si fanno più audaci e trovano in Dua Lipa l’interprete perfetta