Il mondo di Karl Lagerfeld, quando la moda è controversia

Conosciamo meglio il direttore creativo di Chanel e ideatore della dieta Karl Lagerfeld tra critiche e riconoscimenti…

chiudi

Caricamento Player...

Non si diventa direttore creativo di Chanel, Fendi e di un brand proprio senza farsi qualche nemico. Lo sa benissimo Karl Lagerfeld, lo stilista, artista e fotografo tedesco più discusso degli ultimi anni. Famoso per i capelli bianchi, gli occhiali scuri e il colletto alto, lo stilista di abiti, accessori e borse, Karl Lagerfeld non ha paura di dire ciò che pensa. Nella moda, come nella vita.

Karl Lagerfeld
Fonte foto: https://www.instagram.com/karllagerfeld/

 

La lenta e difficoltosa ascesa nel fashion system

Lagerfeld nasce ad Amburgo il 10 settembre 1933. All’età di 22 anni vince un concorso di moda e viene assunto dallo stilista Pierre Balmain come assistente. Nel 1958 lancia la sua prima linea, ma i critici non la apprezzano. Lo stesso vale per la successiva, a causa delle gonne troppo corte. La fortuna inizia a girare quando, nel 1964, disegna come freelance per Chloé fino a realizzare l’intera collezione del brand.

La consacrazione al successo arriva negli anni Novanta

Negli anni Sessanta Lagerfeld inizia a disegnare per Fendi, che oggi gestisce insieme alla maison Chanel. Negli anni lo stilista collabora con Diesel e H&M, disegna abiti per cantanti come Madonna, e fa il fotografo delle sue stesse campagne pubblicitarie.

Oggi sono famose soprattutto le borse Karl Lagerfeld, alcune delle quali riportano il suo stesso volto stilizzato.

I vezzi: la dieta Karl Lagerfeld e la gatta Choupette

Uno dei motivi per cui Lagerfeld è famoso è il dimagrimento del 2001, quando ha perso ben 40 chili in 13 mesi. Come? Assumendo tra le 800 e le 1200 calorie al giorno, pochi zuccheri e grassi ma molte verdure.

Il suo tornare in forma avrà fatto sicuramente piacere alla gatta Choupette, che Karl adora alla follia: ha addirittura dichiarato che se fosse legale, la sposerebbe!

Fonte foto: https://www.instagram.com/karllagerfeld/