Belen Rodriguez e Stefano De Martino: è guerra per Santiago?

chiudi

Caricamento Player...

Sembra che Stefano non sia felice del fatto che l’ex moglie Belen Rodriguez frequenti il compagno Andrea Iannone anche in presenza del piccolo Santiago

Secondo quanto riporta Novella 2000 sembra che tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino sia scoppiata una “guerra” per quanto riguarda il figlio Santiago: alcune persone vicine alla coppia hanno svelato che da quando Belen ha ufficializzato la sua storia d’amore con Andrea Iannone pare che le cose tra loro siano cambiate in peggio e sembra che Stefano non gradisca il fatto che Andrea frequenti la casa di Belen quando Santiago è con lei.

Sarà davvero così?

Non deve essere facile per il ballerino sapere che nella casa in cui ha vissuto con Belen e ha cresciuto suo figlio fino al divorzio, ora è frequentata da Andrea Iannone. Ma oltre a questo sembra che Stefano sia contrario al legame che si sarebbe instaurato tra Santiago e il nuovo compagno della mamma.

A mostrare questi incontri tra Andrea e il piccolo a casa di Belen ci sono alcuni scatti esclusivi di Novella 2000 dove si vede il pilota di Moto Gp a cena da loro e a seguire mentre posteggia l’auto con a bordo Santiago, nel garage del palazzo dove vive la showgirl argentina.

Novella 2000 si sbilancia e parla addirittura di problemi economici tra Belen Rodriguez e Stefano De Martino riguardo sostanziosi assegni di mantenimento. In questo caso è Belen, una delle donne più richieste in questo periodo dalla moda e dallo spettacolo, a mettere mano al portafogli? Staremo a vedere!

Intanto la showgirl nei giorni scorsi è stata paparazzata con il fidanzato mentre la coppia stava trascorrendo una romantica vacanza in montagna: la stessa ha postato video e scatti dal suo seguitissimo profilo Instagram.
In un’intervista al settimanale Chi, Belen ha svelato qualche dettaglio riguardo la sua storia d’amore con Andrea Iannone: “Che cos’ha di speciale Andrea? Ha la completa consapevolezza di se stesso. È un uomo forte, sereno, che non ha paura di niente. Se ne frega dei meccanismi perversi della notorietà e pochi riescono a fregarsene. È un uomo follemente libero, sotto ogni punto di vista”.