Belen Rodriguez e “l’amicizia pericolosa”

Belen Rodriguez è stata paparazzata con “Giovannone”, arrestato nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale e ora tornato in libertà, in attesa di giudizio

chiudi

Caricamento Player...

Diva e Donna  ha pubblicato gli scatti che ritraggono Belen Rodriguez e Giovanni De Carlo, detto Giovannone davanti ad un ristorante giapponese di Roma: il settimanale considera “l’amicizia pericolosa!” probabilmente per il fatto che l’uomo è stato arrestato nell’ambito dell’inchiesta Mafia Capitale perchè secondo la procura sarebbe vicino all’ex Nar Massimo Carminati.

Ora De Carlo, mentre il processo è ancora in corso, è tornato libero e come testimoniano le foto avrebbe rivisto Belen.

Ilmessaggero.it  rivela che Giovanni De Carlo era già noto per le conoscenze vip e nel mondo dello spettacolo, fra cui appunto Belen Rodriguez infatti quando scoppiò lo scandalo uscirono delle foto che ritraevano De Carlo insieme alla showgirl e al marito Stefano De Martino.

Nelle foto che pubblica Diva e Donna i due si salutano e si scambiano un bacio sulla guancia da amici all’uscita di un ristorante giapponese di Roma.

Per ora Belen non ha ancora risposto sui social alla critiche come invece è solita fare.

Gli unici scatti della showgirl che si vedono sul suo profilo Instagram sono quelle del weekend lungo di Pasqua trascorso a Milano con la famiglia al completo: Cecilia, Jeremias, papà Gustavo e la mamma Veronica. Purtroppo mancava il figlio Santiago infatti il piccolo è stato con loro solo fino al sabato.

La domenica è arrivato da Roma il papà Stefano de Martino che è andato a prendere il piccolo e insieme si sono recati in una cascina fuori Milano per festeggiare Pasqua e Pasquetta: vista la sua riservatezza non si è certi che la famiglia del ballerino fosse con loro.

In questi giorni Stefano è stato al centro del gossip anche per le sue lacrime durante l’ultima puntata di Amici: Belen non centra nulla infatti lui si è emozionato nel rivedere il percorso di Michele, il giovane ballerino scoperto nell’ultima edizione.