Barbara d’Urso malata: i suoi programmi tv sono a rischio?

Barbara D’Urso, instancabile conduttrice tv, è malata ma sembra non rinunciare alla conduzione di Pomeriggio 5 e intanto sogna Sanremo.

chiudi

Caricamento Player...

Sono due giorni che Barbara D’Urso è malata e sta poco bene ma la conduttrice di Pomeriggio Cinque e Domenica Live non molla e si presenta puntuale alla conduzione della puntata di ieri. Lunedì sera aveva postato sui social una foto piena di medicinali dove faceva intendere che aveva trascorso una nottataccia a causa dell’influenza: “Buongiorno. Notte complicata per me, però non mi ferma nulla”. Solo poche ore fa la showgirl ha pubblicato uno scatto della notte appena passata che la ritrae mentre sta facendo una cura di aerosol corredata di hashtag #rigore #colcuore #amoilmiolavoro #concettodurso #pomeriggio5 un sole, un sorriso e tre “faccine”. La vedremo oggi in diretta tv?

L’intervista a Barbara D’Urso

La regina della tv italiana conduce programmi tv sei giorni su sette e anche nel suo giorno libero, il sabato, si reca negli studi per preparare la puntata di Domeniva Live. Ecco come si svolgono le sue giornate:

“Io praticamente vivo qui: la mattina mi sveglio alle 6.45, faccio il mio saluto al sole, colazione (tutta a base di alimenti naturali), un po’ di danza classica o pilates e poi verso le 9 mi chiudo dentro e si comincia. Prova costumi fino alle 10.30, poi riunione per Pomeriggio Cinque e a seguire, verso le 12.30, riunione per Domenica Live. Di solito ho un pranzo di lavoro che finisce appena in tempo per la sessione di trucco e parrucco e rimangono pochi attimi per vestirmi e andare in diretta. Quando si spengono le telecamere mi metto a correggere le bozze del mio nuovo libro che uscirà per Mondadori a maggio. E così via, rimango fino alle 21, ma il venerdì e il sabato fino a mezzanotte o l’una perché io voglio controllare personalmente tutti i servizi che mando in onda”,

Nonostante ultimamente la conduttrice sia riuscita a vincere la sua battaglia in tribunale contro “l’abuso della professione giornalistica” che sembra le sia stato attribuito dal Presidente dell’Ordine dei giornalisti Enzo Iacopino, ieri è stata di nuovo criticata per aver dedicato l’intera puntata di Pomeriggio 5 agli attentati di Bruxelles.

In un’intervista al settimanale Tv Sorrisi e Canzoni, Barbara D’Urso è tornata a parlare della vicenda e ha dichiarato:

“Sono molto felice per questo risultato perché l’accusa era davvero assurda ma lo sono, soprattutto, per l’azienda in cui lavoro perché la mia sentenza costituisce un precedente importante per tutti quelli che fanno il mio lavoro”.

Ma sul fronte sentimentale che cosa ci svela? “In un certo senso perdo sul fronte sentimentale. Sono sola da tanto tempo. Io sono una vecchio stile, sono una preda, non faccio mai il primo passo. Ma sono percepita come una mangiauomini e, spesso, non si azzardano nemmeno a corteggiarmi. Basterebbe un po’ di astuzia in più da parte degli uomini”. 

Infine parla del suo un sogno nel cassetto:

“Mi piacerebbe molto fare Sanremo, ma sono ancora piccola (ride). Per ora c’è Carlo Conti che sta facendo un lavoro super. Se lui dovesse stancarsi, io sono pronta e lo farei proprio come lui, pop al punto giusto”,

Chissà se la vedremo condurre il Festival della Canzone Italiana ma intanto ecco i suoi progetti futuri sicuri:

“Per ora mi accontenterei di portare a termine la stagione di Pomeriggio Cinque e Domenica Live con questi risultati. Per le novità ci vediamo a settembre: lo sapete io sono napoletana, sono un vulcano d’idee!”.

Barbara D'Urso
Fonte foto: Instagram