Automassaggio drenante: coccola quotidiana

Una coccola quotidiana per gambe riposate, fresche e prive di cellulite

chiudi

Caricamento Player...

L’accumulo di liquidi è la principale causa di gonfiore, stanchezza e soprattutto degli inestetismi della cellulite. Un massaggio drenante è un’ottima soluzione per liberarsi comodamente da casa e con semplici operazioni di tutti questi fastidi.

Non occorrono grandi abilità ma solo costanza e voglia di prendersi una mezz’ora al giorno da dedicare solo a noi stesse. Noi vi sveliamo i segreti, voi rimanete costanti e vedrete settimana dopo settimana i miglioramenti costanti.

Sono massaggi da eseguire dopo le prime avvisaglie della cellulite e non in casi avanzati dove solo la dieta e le cure degli esperti possono eliminare i difetti.

Come effettuare il massaggio drenante

Esistono delle zone fondamentali da lavorare per ottenere effetti migliori: il tendine d’Achille, le ginocchia e la zona inguinale.

Partite dal basso con leggere frizioni e pressioni risalendo verso l’alto; quindi eseguite movimenti rotatori e delicati lungo le zone sopra indicate e ripetete il procedimento più volte.

Sfiorate le gambe ed eseguite leggeri movimenti lungo la gamba; concentratevi su malleolo e polpacci.

Stringete le gambe intorno alle mani chiuse a bracciale e risalite premendo con i pollici mentre percorrete la superficie; insistete sui polpacci; effettuate più volte l’operazione.

Quindi le ginocchia: qui si fermano molti liquidi ed è la zona più fortemente colpita dalla stanchezza. Lavorate sui lati e sulla rotula con movimenti circolari, decisi e pressioni.

Quindi lavorate sulle cosce. Eseguite i movimenti sempre dal basso verso l’alto con sfioramenti e pizzicotti leggeri nell’interno coscia. Effettuate più volte l’operazione e concludete con leggeri sfioramenti su tutta la lunghezza.

La circolazione può essere migliorata anche da un buon pediluvio e dall’uso di oli essenziali durante i massaggi. Anche le creme anticellulite, se poste sulla pelle dopo il massaggio, vengono assorbite con più facilità. Ricordate di essere costanti e procedere settimana dopo settimana nel massaggio.