Autoabbronzante a casa tua: vi sveliamo ricette e consigli

Se vuoi un colorito sano e luminoso fai da te ecco alcuni semplici consigli per realizzare una crema autobbronzante a casa tua

chiudi

Caricamento Player...

Se prima delle vacanze la tua pelle è un po’ troppo pallida oppure sei tornata e vuoi mantenere il colorito sano e luminoso ancora per qualche tempo puoi provare a realizzare l’autoabbronzante a casa tua. Per preparare la pelle all’autoabbronzante puoi iniziare con uno scrub che aiuta la pelle a rimanere elastica, luminosa e morbida al tatto.

Le dichiarazioni dell’esperto:

Santo Raffaele Mercuri, primario dell’unità operativa di dermatologia e cosmetologia dell’Istituto San Raffaele di Milano svela:

“Con l’esfoliazione non solo si eliminano le cellule morte in superficie, ma garantiamo ai prodotti applicati successivamente un maggiore successo: con la pelle pulita questi penetrano più in profondità e i benefici sono più duraturi”.

Per prima cosa devi guardare il colore di partenza della tua pelle in modo da vare poi una certa omogeneità infatti non ci deve essere troppa differenza tra viso e corpo e poi devi penare a quale tipo di crema usare, preferibilmente a base di ingredienti naturali e che non lascia la pelle troppo unta.

Per realizzare un autoabbronzante a casa tua puoi usare ingredienti alimentari naturali in grado di stimolare la melanina: 100 grammi di carote, mezzo cocco, dell’olio di jojoba e della glicerina facilmente acquistabile in farmacia o anche in erboristeria.Per ottenere un impasto omogeneo frullate le carote (senza pelle) insieme al cocco e poi unite due cucchiai di olio di jojoba e infine la glicerina.

Il secondo metodo consiste nell’aggiungere all normale crema idratante il trucco che solitamente utilizzate per il viso: puoi usare la terra, il fard o il fondotinta liquido. Attenzione però ai vostri indumenti!

Infine puoi creare un autoabbronzante a casa tua utilizzando un prodotto che sia chiama DHA, o diidrossiacetic, e che si può trovare nelle erboristerie o più facilmente su Internet.

Per realizzarlo basta prendere 23 grammi di olio di jojoba e 1,3 grammi di glyceryl stearate, un ottimo co-emulsionante e mettere il tutto in un recipiente.

E’ necessario pesare 48,6 grammi di idrolato d’aloe vera e 4,4 grammi di Sodium stearoyl lactylate e portare il composto a 70 gradi riscaldando le ciotole a bagnomaria.

Versare l’olio di jojoba e il glyceryl stearate nella seconda tazza e lavorare il composto con un mixer.

Quando la crema è tornata a temperatura ambiente bisogna aggiungere 7 grammi di DHA naturale, 0,1 grammi di Vitamina E e 0,1 grammi di proteine della seta.

Per concludere mescolare bene il composto e aggiungere 10 gocce di olio essenziale di Monoi.