Atsushi Nakashima: una primavera estate 2018 casual ed eclettica

Atsushi Nakashima per la primavera estate 2018 ha presentato a Milano Moda Donna la nuova collezione con una sfilata casual ed eclettica.

chiudi

Caricamento Player...

Atsushi Nakashima per la primavera estate 2018 ha presentato a Milano Moda Donna la nuova collezione alla Sala delle Cavallerizze del Museo della Scienza e della Tecnologia. Il designer giapponese ha ideato una sfilata dallo stile casual e molto eclettico dal titolo Coalescence che vuole risolvere vari oggetti e fonderli in un unico soggetto.

Atsushi Nakashima primavera estate 2018

Atsushi Nakashima manda in passerella una collezione casual e ricca di spunti eclettici. Per uomini e donne di domani. Coalescence, il nome della sfilata, vuole risolvere vari oggetti e fonderli in un unico soggetto. Dunque in sfilata ecco capi classici come trench coat, parka, giacche in denim o felpe con cappuccio.

Atsushi Nakashima primavera estate 2018

Tutti i capi sono però tagliati su misura e customizzati in libertà con l’uso di chiusure lampo. Le zip sono l’ispirazione principale di questa sfilata. Ogni zip permette di legare i pezzi e gli abiti fra di loro.

Il designer risolve l’intero corpo geometricamente e lo ricostruisce customizzandone colori, pattern e materiali differenti. Tutto naturalmente in un unico soggetto.

Ognuno può creare il proprio stile personale secondo i propri gusti e la propria fantasia. Una collezione in divenire che mette insieme i vestiti e sorprendente per chi ama osare e stupire. La palette dei colori comprende verde, marrone con tocchi di giallo, blu cobalto e fucsia.

La musica è stata creata appositamente per lo show. Arisa, vincitrice di Sanremo nel 2014, ha cantato in esclusiva per accompagnare la sfilata. La performance di un’artista eclettica, cantautrice, attrice e personalità, per una sfilata eclettica.

La moda va verso una visione sempre più genderless e Milano nella sua tradizione si sta evolvendo in chiave contemporanea. La terza sfilata che facciamo qui e vogliamo proporre un’eleganza classica ma straordinariamente reale“, afferma Atsushi Nakashima.