Mustafa Lamin è stato arrestato con l’accusa di aver venduto droga all’attore Libero De Rienzo e ad altre persone. Il giudice ha convalidato il fermo…

Lo scorso 14 luglio l’attore napoletano Libero De Rienzo era stato trovato morto nel suo appartamento, apparentemente stroncato da un infarto a soli quarantaquattro anni. Ma le circostanze del decesso apparivano misteriose. Nella sua abitazione erano infatti state rinvenute tracce di eroina.

Negli ultimi giorni i carabinieri hanno svolto accertamenti nell’ambiente dello spaccio nelle zone limitrofe e sono arrivati al quartiere di Torre Angela a Roma dove hanno arrestato Mustafa Lamin, colto in flagranza del reato di spaccio.

A quanto pare l’uomo operava “a domicilio”, utilizzando le linee della metropolitana per spostarsi rapidamente tra le varie zone della Capitale. Stando alle ricostruzioni sono stati i tabulati telefonici a permettere di individuare la posizione di Lamin nei pressi dell’abitazione dell’attore napoletano nel pomeriggio di quel tragico 14 luglio.

L’uomo attualmente si trova in arresto nel carcere di Regina Coeli. Nella sua abitazione sono stati ritrovati e immediatamente sequestrati 7 grammi della stessa sostanza stupefacente che ha ucciso l’attore.

ultimo aggiornamento: 28-07-2021


La polemica di Morgan: “Il disumano si è compiuto”

Tokyo 2020, l’impresa di Valentina Rodini e Federica Cesarini: è oro!