La coppia sembra essere ai ferri corti e si nota da un gesto molto particolare di Arisa sui social, nei confronti di Vito Coppola.

Le voci su una presunta crisi tra loro circolavano già da un po’ ma ora sembra arrivata una conferma. Il gesto social di Arisa fa quanto meno intendere che qualcosa tra i due non va che si siano lasciati? Ancora questo non possiamo dirlo ma le cose non sembrano andare a gonfie vele.

Arisa blocca Vito Coppla su Instagram

Arisa
Arisa

Come riporta Gossip e Tv: “Secondo una soffiata riferita all’esperta di gossip Deianira Marzano Arisa ha bloccato Vito Coppola su Instagram. Tra i due vincitori di Ballando con le Stelle, che fanno coppia fissa dalla fine del 2021, sembrava stesse andando tutto a gonfie vele dopo alcuni alti e bassi. A quanto pare, però, non è così. La vincitrice di Sanremo 2014 non ha solo smesso di seguire il danzatore: il fatto che lo abbia bloccato ha tutta l’aria di essere un gesto stizzito drastico, dovuto alla rabbia di un momento. Si tratta forse di una lite o di una crisi passeggera? Oppure tra i due è, definitivamente, finita?

Effettivamente è possibile notare come Arisa abbia bloccato il ballerino, togliendo anche delle foto che li ritraggono insieme. Questo può essere il chiaro segnale di una rottura o quanto meno di una crisi abbastanza evidente. In effetti i due non si mostrano insieme da un po’ e il sospetto ormai sembra più una certezza. La cantante comunque non ha ancora commentato nulla, rimanendo molto riservata sulla situazione.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 26-05-2022


Sara Croce: “Hanno fatto girare il mio numero su Telegram e fanno commenti piccanti”

Uomini e Donne, Biagio pizzicato da Maria De Filippi a farsi pubblicità: cosa è successo