App per registrare lo schermo: le più utilizzate per gli smartphone e i programmi più scaricati per registrare lo schermo del PC.

Stai cercando le migliori app per registrare lo schermo? Questo articolo potrebbe fare per te! In più occasioni può essere utile registrare un video del proprio schermo, che sia quello dello smartphone o quello del PC, e per fortuna esistono ormai tante app e software che permettono di farlo in maniera semplice e gratuita. Ma quali sono i programmi più intuitivi e affidabili? Scopriamolo insieme!

App per registrare lo schermo degli smartphone Android

Partiamo da AZ Screen Recorder, un’app per registrare video sullo schermo degli smartphone Android. Dopo averlo scaricato, l’utilizzo è davvero semplice. Per avviare o interrompere un video basta invece compiere sempre la stessa azione. Inoltre, registra anche l’audio dal microfono, permette di modificare la risoluzione dei video e la velocità, di registrare in time-lapse o rallentatore e di visualizzare testo e logo personalizzati. L’ideale per chi sta pensando di tuffarsi nel mondo dei tutorial sui social!

Uomo Smartphone
Uomo Smartphone

Un’alternativa interessante è ADV Registratore Schermo. Si tratta di un’app più avanzata rispetto alla precedente. Grazie ai due motori permette di effettuare azioni differenti, come disegnare sullo schermo, cambiare fotocamera durante la registrazione e successivamente impostare testo, banner e ritagliare i video.

C’è poi Du Recorder, uno strumento simile ai due precedenti, ma che permette di fare Livestream sui principali social, come YouTube, Facebook e Twitch e di montare in postproduzione i video. Infine, va menzionato un software di proprietà di Google, ossia Play Games, che ha una funzione molto interessante al suo interno: permette di registrare lo schermo durante i giochi.

Ricordiamo comunque che i dispositivi Android più moderni permettono anche una registrazione schermo senza applicazioni esterne. Se vuoi però utilizzare per forza un’applicazione completa consigliamo un’altra soluzione amata dagli utenti: Mobizen Screen Record.

App per registrare lo schermo: le migliori alternative per Apple

Se hai un dispositivo iOS, quindi un iPhone o un iPad, saprai già che da iOS 11 è stata attivata una funzione per registrare lo schermo. Per poter attivare una registrazione basterà fare uno swipe dall’alto verso il basso e toccare il tasto registrazione. Se non dovesse comparire, prova ad aggiornare il tuo telefono o iPad.

Registrare schermo PC: i software utili

Può capitare però di aver bisogno di registrare lo schermo del proprio PC. Anche in questo caso non mancano le opportunità. Esistono infatti diversi programmi di semplicissimo utilizzo. Ad esempio Camtasia, un tool che permette di compiere azioni differenti, dalla registrazione all’editing dei video. Si tratta però di un software gratuito solo per un periodo di prova.

Videochiamata di lavoro
Videochiamata di lavoro

Più famoso è VLC, un programma che permette di riprodurre video, ma dà anche l’opportunità di registrare lo schermo. In alternativa è possibile utilizzare OBS Studio, Free Screen Video Recorder o CamStudio, quest’ultimo completamente gratuito!


Prefabbricata, pieghevole e pronta in 3 ore: arriva la casa di Brette Haus

Come fare un curriculum: cosa scrivere per averlo perfetto