Scrivere un curriculum vitae non è semplicissimo. Ci sono, però, delle piccole strategie che potete adoperare per farvi riconoscere.

Scrivere un curriculum vitae non è così semplice come si possa pensare. In poche righe, infatti, dobbiamo non solo mettere tutte le nostre esperienze lavorative ma anche adottare delle piccole strategie per far sì che il nostro Cv venga preso in considerazione dalle aziende a cui mandiamo la nostra candidatura. In giro per il web, inoltre, ci sono tantissimi fac -simile di curriculum vitae da cui possiamo prendere ispirazione.

Come fare un curriculum: cosa scrivere per averlo perfetto

Scrivere un curriculum vitae non è semplicissimo. Ci sono, però, delle piccole strategie che potete adoperare per farvi riconoscere.

Scopri i luoghi dei più famosi delitti italiani

Scrivere un curriculum vitae non è semplice come si possa pensare. In poche righe, infatti, dobbiamo non solo mettere tutte le nostre esperienze lavorative ma anche lasciare il segno per essere notati in un mare di candidati. I modelli di curriculum online di qualità che si trovano sul web possono essere molto utili per prendere ispirazione ed elaborare una struttura di CV, ma dobbiamo sapere cosa scrivere. Continua a leggere per scoprire i migliori consigli

I primi passi per un scrivere un curriculum

Come si scrive un curriculum? Prima di tutto è opportuno dire che bisogna essere precisi e personalizzare il più possibile il curriculum, affinché le aziende possano accorgersi di noi.

Dovrete scrivere un curriculum diverso a seconda della posizione e del lavoro al quale vi state candidando di modo che tutte le esperienze fatte combacino con ciò che l’azienda sta cercando. Infatti è inutile menzionare esperienze di lavoro che esulano dal profilo per il quale ci si sta candidando.

Le primissime informazioni da fornire in un buon cv sono:

-I dati anagrafici;

-Il comune di residenza;

-I propri contatti.

Mi raccomando a fornire bene non solo il numero di telefono sul quale volete essere contattati ma anche la mail. Un altro dilemma che colpisce quando si fa un curriculum è: la foto.

Allegare una foto sul proprio Cv è obbligatorio? La risposta è no, anche se molte aziende, in calce all’offerta di lavoro, specificano di prendere in considerazione solo i curriculum con foto. Per questo motivo è opportuno averne metterne una che sia il più professionale possibile.

scrivere il curriculum vitae
scrivere il curriculum vitae

Curriculum vitae: quanto deve essere lungo?

Essere sintetici e centrare i punti chiave è il vostro obiettivo per un Cv soddisfacente. Da segnalare, inoltre, è sia il vostro percorso di studi, con eventuali esperienze all’estero, e quello lavorativo.

Quando compilate il vostro Cv dovrete partire dall’ultima esperienza lavorativa – segnando il periodo di inizio e fine – fino ad arrivare alla prima. Ricordatevi, inoltre, di inserire anche i dati dell’azienda con cui avete collaborato. Mettete sempre in evidenza la mansione principale e il ruolo che ricoprivate all’interno dell’azienda.

Stessa regola vale anche per il percorso di studi che avete intrapreso. Ricordatevi di inserire anche gli eventuali master che avete conseguito. Un curriculum lineare è quello che le aziende cercano e vi darà qualche possibilità in più per essere ricontattati.

Passiamo adesso a un altro aspetto fondamentale: quanto deve essere lungo un curriculum? In realtà non c’è una regola fissa anche se sarebbe preferibile che non superasse le due o tre pagine. Inviatelo sempre in Pdf, in modo che non possa essere erroneamente modificato. Importante, infine, è che al vostro curriculum accompagnate anche una breve lettera di presentazione.

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

ultimo aggiornamento: 28-02-2021


Le migliori app per registrare lo schermo dello smartphone e del PC

Soggiornare in un disco volante? Ora è possibile con la Futuro House!