App per fare videoclip: le migliori per fare video gratis e per aggiungere effetti speciali alle proprie clip.

Qualunque videomaker, anche alle prime armi, può avere bisogno di app per fare videoclip. Non è complesso creare video con i propri smartphone Android e con gli iPhone della Apple, ma certo per diventare dei veri e propri registi, quasi dei professionisti, è utile saper utilizzare qualche app per effetti speciali. Sugli store ce ne sono diverse a disposizione, alcune più adatte agli amatori, altre invece destinate a chi fa del videomaking un mestiere. Proviamo a scoprire alcune delle migliori.

App per fare video gratis con Android

Partiamo dal sistema operativo Android. Tra le app più utilizzate e consigliate c’è sicuramente KineMaster. Si tratta di una delle app per modificare video più complete tra quelle disponibili sul Play Store. Grazie a questo software saremo in grado di tagliare le nostre clip, di aggiungere titoloi, musiche di sottofondo, creare montaggi e videomontaggi anche partendo da modelli preimpostati. Si tratta di un’applicazione gratuita se non dà fastidio il watermark ai prodotti finali. Altrimenti, bisogna sottoscrivere un abbonamento da 3,56 euro al mese o da 28,46 euro all’anno.

Foto con lo smartphone
Foto con lo smartphone

Altra app molto utilizzata dagli utenti Android è CyberLink PowerDirector, per alcuni un’alternativa a KineMaster, per altri un competitor in grado di superare in qualche occasione anche la precedente app. Nella sua versione base, totalmente gratuita, come KineMaster imprime un watermark ai filmati. La versione Pro, libera del logo, costa 5,99 euro.

Disponibile sia per Android che per iOS è Magisto, l’app per girare video brevi o montaggi di foto e video senza troppi fronzoli e senza alcuna difficoltà. Utilissima per chi ha bisogno di un software semplice per poter creare prodotti da utilizzare magari semplicemente sui propri social. Diponibile gratuitamente, con alcune limitazioni, puòdiventare pro con un abbonamento da 4,99 euro al mese.

App per fare video su YouTube attraverso iPhone

La più famosa applicazione disponibile per iOS è iMovie. Unìapp talmente iconica da essere conosciuta anche da chi non ha mai usato un iPhone. Disponibile a costo zero su tutti i device, si lascia apprezzare per la sua interfaccia intuitiva e per le tantissime funzioni che mette a disposizione degli utenti. Con questa app, tanto per fare un esempio, è possibile anche creare dei veri e propri trailer per le nostre creazioni.

Esistono alternative per chi ha un iPhone ma non ama particolarmente iMovie? Ovviamente sì. C’è ad esempio Replay, più simile a Magisto. Un’app snella, rapida, veloce e in grado di garantire tutte le funzioni di base con la versione gratuita (ma disponibile anche in versione Pro al costo di 9,99 euro. Più costosa, ma anche più professionale, è Pinnacle Studio Pro, altra principale alternativa a iMovie. Editor di altissimo livello, dal prezzo di 12,99 euro, può essere la soluzoine ideale per chi ha già superato la fase amatoriale e ha già bisogno di un software più adatto per creare video da utilizzare a lavoro.

Altra app per effetti speciali video disponibile sia per il sistema operativo di casa Apple che per Android è Adobe Premier, di fatto la controparte mobile per la celebre app Adobe da computer. Non si tratta di una versione potente come l’originale, ma è gratuita e offre tante funzioni utili per chi cerca un’app per video concreta ma anche molto versatile.

ultimo aggiornamento: 27-08-2021


Green Pass per tornare a scuola: le regole e la nuova piattaforma per controllare i docenti

Schemi lavori a maglia: modelli per imparare a sferruzzare e per esperti