Scopriamo insieme quali sono e come funzionano le migliori app antispreco da avere sul proprio smartphone.

In un periodo di crisi climatica come quello che stiamo vivendo ora, è sempre più importante che ognuno faccia la propria parte nella salvaguardia dell’ambiente. Non è facile stravolgere completamente il proprio stile di vita, diventando per esempio vegetariani o vegani, ma ci sono alcuni piccoli gesti che ognuno di noi può fare. In questo senso, vengono anche in aiuto alcune app antispreco alimentare e non che possono facilitare la nostra quotidianità.

App antispreco di cibo: quali sono?

smartphone simbolo riciclo
smartphone simbolo riciclo

Sono moltissime ormai in circolazione le app che permettono di evitare il più possibile gli sprechi alimentari a cui vanno incontro supermercati e negozi. Eccone alcune:

Too Good To Go: L’app gratis più famosa del settore. Cos’è e come funziona? L’applicazione permette agli utenti di acquistare e ritirare, direttamente dai rivenditori, delle smartbox contenenti cibo rimasto invenduto ad un prezzo super vantaggioso. Questo evita che grandi quantità di cibo ancora perfettamente commestibile venga buttato via a fine giornata. L’app è in continuo aggiornamento e viene utilizzata in moltissime città italiane. Per utilizzare basta scaricarla e attivare la localizzazione. L’app individuerà tutti i posti più vicini che aderiscono all’iniziativa.

MyFoody: Un’app tutta italiana nata dall’idea di alcuni ragazzi di Milano. È un’app che combatte lo spreco alimentare collaborando con diversi supermercati d’Italia. I prodotti che sono in scadenza o hanno semplicemente un difetto di confezionamento vengono scontati e rimangono disponibili per 7 giorni.

SvuotaFrigo: Un’app che aiuta a ridurre facilmente gli sprechi alimentari tra le mure di casa. Basta scrivere ciò che hai in casa e l’app suggerirà diverse ricette con gli ingredienti indicati. È un database in continuo aggiornamento di oltre 25.000 ricette e ti suggerirà il piatto giusto per te.

App per l’ambiente

Esistono anche molte app che aiutano a vivere in modo più sostenibile nel mondo odierno.

SmartRicicla: un’app per avere una guida completa e aggiornata della raccolta differenziata. Permette, attraverso un’interfaccio semplice e intuitiva, di avere un chiaro calendario della settimana e suggerisce come smaltire correttamente tutti i rifiuti. L’app è in continuo aggiornamento e per ora sono disponibili le informazioni per 1500 comuni italiani. Per ora l’applicazione è disponibile solo per Android, una valida alternativa per iOS è Junker.

AWorld in Support of Act Now: Un’app green che aiuta gli utenti a intraprendere azioni concrete nei confronti dell’ambiente. Attraverso notizie, suggerimenti, abitudini, ha il fino ultimo di coinvolgerli ad uno stile di vita più sostenibile.

greenApes: Un’app che permette agli utenti che la scaricano di condividere e certificare il proprio impatto green. È un vero e proprio social network dove è possibile condividere idee, suggerimenti e risultati con altri membri della community. Guadagnando BankoNuts, la moneta della giungla, si possono poi comprare premi sostenibili offerti dagli eco-partner di greenApe.

Dove e come scaricare le app

Tutte le app sono gratuite e disponibili sia per iOS sia per Android. Per il download basta cercare il nome dell’app su AppStore e Google Play.

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 03-11-2022


Cosa significa SPID?

La ragazza del futuro di Cesare Cremonini, il significato: un invito a non avere paura