5 motivi per cui Anna Wintour è la regina della moda

E’ la temutissima direttrice di Vogue, nonché una straordinaria amante di griffe e pellicce: ecco quali sono i motivi per cui Anna Wintour è la regina della moda!

A lei si ispirava il personaggio del “diavolo” interpretato magistralmente da Meryl Streep ne Il Diavolo veste Prada, e da quel lontano 1988 in cui prese in mano le redini di Vogue di leggende e dicerie sul suo conto se ne sono avvicendate moltissime. Scopriamo cosa c’è da sapere su Anna Wintour, la Regina della moda!

Anna Wintour: le curiosità sulla direttrice di Vogue

– Il romanzo da cui è stato tratto il film Il Diavolo veste Prada, è stato scritto dall’ex dipendente della Wintour, Lauren Weisberger. La direttrice di Vogue ha però sempre tenuto a smentire che nel film ci fosse alcuna correlazione con lei e si vocifera addirittura che avrebbe intimato a molti amici stilisti di non prendere parte alle riprese del film. L’unico ad averlo fatto è Valentino Garavani, coincidenze?

Anna Wintour
Fonte Foto: https://www.facebook.com/thefashionsaviour/

– Nel 2017 la Regina Elisabetta (nota estimatrice dell’alta moda), ha conferito ad Anna Wintour il titolo di dama. Per l’occasione la signora più temuta di Vogue ha indossato un abito dal fascino eterno: lungo e rosa, firmato Chanel.

– Sembra che Anna Wintour abbia una vera e propria fissazione per le taglie magre, tanto da scegliere sempre modelle magrissime per le sue copertine. Fatto, questo, che non ha mancato di scatenarle contro una pioggia di critiche. La direttrice di Vogue ha replicato osservando che in America la vera piaga sarebbe l’obesità, e che bisognerebbe piuttosto promuovere uno stile di vita sano invece di concentrarsi su simili facezie.

– Anna Wintour ama le pellicce e ne colleziona a centinaia. Proprio per questo sarebbe stata presa di mira, in più d’un caso, dagli animalistim che sarebbero arrivati anche a tirarle addosso uova e torte farcite.

– Non ha mai cambiato taglio di capelli negli ultimi 30 anni e il suo impeccabile caschetto è ormai un suo marchio di fabbrica. Si vocifera che Johnny Depp si sia ispirato proprio ai suoi capelli per interpretare Willy Wonka ne La Fabbrica di Cioccolato.

Anna Wintour: la figlia, il figlio e la vita privata

Sembra che l’unico debole dell’impeccabile Signora Vogue, siano i suoi due figli: Charles e Bee Shaffer, nati dalla relazione con lo psichiatra David Shaffer. Dopo il divorzio, nel 1999, Anna Wintour si è legata all’imprenditore Shelby Bryan.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/thefashionsaviour/

ultimo aggiornamento: 26-08-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X