Botta e risposta social tra Alex Belli e Soleil Sorge che non hanno messo da parte le loro ruggini e continuano a pizzicarsi…

Scintille a distanza tra Alex Belli e Soleil Sorge che non hanno perso occasione per pungersi anche sui social. Questa volta è Twitter il terreno di battaglia dove i due si sono “parlati” a proposito di un articolo nel quale venivano riportate delle parole della ragazza a proposito dell’attore.

Alex Belli e Soleil Sorge, altra lite: cosa è successo

Alex Belli
Alex Belli

La questione tra l’attore e la giovane influencer, per altro in Honduras pronta a prendere parte a L’Isola dei Famosi, sembra partire da un fraintendimento a causa di un articolo con un titolo particolare. La news in questione riportava alcune dichiarazioni di Soleil: “In realtà mia madre è un monaco buddista, ma allo stesso tempo ha un lato da mamma leonessa. Ha reagito davanti all’ennesima falsità di Alex. Quanto ho preso da lei nel carattere? Tanto, purtroppo e per fortuna”. Da qui la scelta di intitolare l’articolo “Soleil Sorge contro Alex Belli”.

L’uomo, prendendo alla lettera quanto letto, ha deciso di prendersela con la ragazza: “GIUSTO PER LA CRONACA… Poi sono io che parlo di lei!!! L’incoerenza ormai non ha confini… Almeno avere le “palle” di non rinnegare sempre tutto, ma quando lo capirai sarà troppo tardi! Buona vita”.

Parole che non sono piaciute a Soleil che ha risposto: “Tieni, prenditi sti click. Ma poi leggi l’intervista e mettiti l’animo in pace. La mia vita è già troppo buona. Xoxo”.

Di seguito il post Twitter di Soleil che ha risposto ad Alex:

Clicca qui per iscriverti alla Newsletter
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Instagram
Clicca qui per seguire Donna Glamour su Twitter
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram

Riproduzione riservata © 2022 - DG

DONNAGLAMOUR ULTIM'ORA

Ultimo aggiornamento: 27-05-2022


Caterina Balivo: “Ho tre taglie in più rispetto a quando ero Miss ma…”

Meghan Markle, il gesto in incognito per le vittime della scuola in Texas