Alessia Marcuzzi ha annunciato che suo marito, Paolo Calabresi Marconi, è risultato positivo al tampone per il Covid. La conduttrice sarà assente a Le Iene.

Alessia Marcuzzi per il momento è risultata negativa a due tamponi molecolari, ma ha comunque annunciato che sarà assente nella puntata del 13 aprile de Le Iene. Suo marito, Paolo Calabresi Marconi, è risultato positivo e sarebbe in isolamento domiciliare: “Ovviamente si è subito auto isolato e per ora sta bene. Io sono fortunatamente risultata negativa e ho già effettuato due tamponi molecolari”, ha dichiarato la conduttrice via social.

Alessia Marcuzzi: il marito è positivo al Covid

Attraverso alcune stories via social Alessia Marcuzzi ha annunciato che suo marito è risultato positivo al Coronavirus. Al momento la conduttrice non ha fornito delucidazioni sulle condizioni di salute di Paolo Calabresi Marconi, che ovviamente sarebbe “isolato” dal resto della famiglia.

ALESSIA MARCUZZI
ALESSIA MARCUZZI

In via cautelativa la conduttrice ha già preannunciato che non potrà essere nella prossima puntata de Le Iene: “Come da protocollo sono cautelativamente in casa in attesa di ulteriori controlli. Con molto dispiacere, a tutela delle persone che mi stanno accanto, e per rispetto della prassi, non potrò essere presente a Le Iene che comunque seguirò da casa. Un bacio a tutti”, ha dichiarato.

Le paure dei mesi scorsi

Per la conduttrice si tratta del secondo episodio relativo a un possibile contatto con una persona positiva al Covid. Alcuni mesi fa lei stessa aveva annunciato di essersi messa in isolamento dopo aver scoperto che un’amica di sua figlia Mia fosse risultata positiva al Coronavirus.

Fortunatamente tutto si è risolto per il meglio, e la conduttrice era risultata negativa al tampone anche in quel caso. In tanti tra i fan del programma sono in attesa di sapere quali siano le condizioni di suo marito e quando la conduttrice potrà finalmente tornare nello studio delle Iene.


“Sciacquati la bocca!”: tutto sotto gli occhi di Ilary Blasi

Giulio Berruti vaccinato a 36 anni: bufera sui social