Al Bano: brutta notizia nel cuore della notte

Al Bano svegliato nel cuore della notte: incendiata la sua casa nel borgo di Cellino San Marco. L’incendio è doloso, è stata trovata della benzina

chiudi

Caricamento Player...

Brutta notizia nel cuore della notta per Al Bano, svegliato da una telefonata del fratello che gli ha comunicato la terribile notizia. La sua casa natia di Cellino San Marco, da qualche anno disabitata, è stata incendiata da sconosciuti per motivazioni ancora ignote. Un incendio doloso, come hanno accertato vigili e carabinieri (sono state rinvenute tracce di benzina nel rogo ormai estinto), che ha carbonizzato il portoncino di ingresso dell’abitazione nel centro del paese. L’appartamento, fa sapere Brindisi Report, confina con un negozio di fiori e con altre case che per fortuna non hanno subito danni. I responsabili del terribile gesto sono ancora ignoti.

Si tratta di un incendio doloso

I carabinieri sono sulle tracce dei responsabili dell’incendio che ha carbonizzato il portoncino d’ingresso dell’appartamento.

A quanto pare, alcune telecamere di sorveglianza delle abitazioni confinanti, potrebbero aver ripreso i malviventi all’opera e dunque svelarne l’identità. La casa, anche se non è abitata, rappresenta uno degli affetti più cari di Al Bano. Appartiene a sua madre e spesso fa da sfondo a interviste televisive che raccontano la sua infanzia.

E’ lui stesso a portare lì le troupe quando si tratta di servizi che ripercorrono la sua carriera e la sua vita. A quanto pare i responsabili hanno ammassato davanti al portoncino dei cartoni e dei materiali infiammabili, cospargendoli poi di benzina. L’incendio è divampato in pochi minuti.

La rabbia del vicinato e del fratello Franco

E’ davvero una brava persona, viene spesso a fare visita a questa casa dove ci sono tutti i ricordi della sua infanzia”, commentava qualcuno del vicinato.

A svegliare Al Bano nel cuore della notte per dargli la tremenda notizia, suo fratello Franco, a lui legatissimo. Oggi il cantante vive a Milano ma non ha mai dimenticato le sue origini e torna spesso a far visita ad amici e parenti nel piccolo borgo pugliese.

È stata la prima notizia della giornata – ha detto il cantante – e mi chiedo: perché? Vorrei sapere chi è stato non per punirlo, ma per capirlo. Mi piacerebbe fare come ha fatto il grande papa Giovanni Paolo con Ali Agca“.